Ladies and Gentlman! Bentornati all’ultimi appuntamenti con gli articoli a tema Halloween: oggi parleremo di travestimenti e makeup. Credo che esistano due tipologie di persone che decidono di mascherarsi ad Halloween: coloro che vogliono fare paura, sfruttando la compontente horror che al carnevale manca, e coloro a cui piace impersonare un determinato personaggio, indipendente dal lato horror della situazione. Vi farò vedere alcuni esempi e consigli per ognuna di queste due categorie, da me generate, con confini molto variabili. É un opinione personale, come tutto.Leggi altro →

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati ad un nuovo appuntamento con la reading challenge fuoricorso. E questa volta a tema Halloween! Un libro horror: Il bazar dei brutti sogni- Stephen King. Perché: Questo libro ha catturato la mia attenzione dalla prima volta che l’ho visto in libreria. Anche solo dopo un romanzo e qualche pagina da altri libri, Stephen King sta diventando una certezza e volevo assutalmente includerlo nella challenge. A quanto pare ci sono riuscita. Pro: I venti racconti presenti in questo romanzo rappresentano le varie sfumature del genere horror/nero, molte sfociano in un dissacrante humor nero, altre invece ti folgorano e rischiano di provocare deiLeggi altro →

Ladies and Gentlemen! Oggi non é un martedì qualunque. Infatti, manca ufficialmente una settimana a una delle festività più amate da grandi e piccini di tutto il mondo: Halloween!  Io adoro Halloween: racchiude tutti i colori dell’autunno e trasforma una serata apparentemente normale in qualcosa di molto di più. Come la maggior parte delle festività, ho le mie tradizioni che ogni anno cerco di rispettare con molto piacere. E queste tradizioni si estendono su tutti i campi, dal film perfetto, alla colonna sonora, ai libri, al makeup, al cibo e perfino ai telefilm e alle puntate dedicate a questa insolita festività.  Ma partiamo con ordine:Leggi altro →

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati! Con questo articolo, ormai tutte le rubriche sono state aperte (tra quelle da me programmate fino ad oggi, s’intende). Ho impiegato così tanto tempo per iniziare a parlare anche sul blog di telefilm e annessi, perché volevo trovare l’argomento giusto. E poi ho iniziato Mr. Robot, con il declivio di tutti i deliri che leggerete qui sotto. Per una persona che, secondo l’app Tvshowtime, ha passato 1 mese, 29 giorni, 15 ore e 30 minuti a vedere serie tv, credo sia molto difficile rimanere sorpresi davvero quando si parla di intreccio, trama, suspence e colpi di scena. Sulla scena telefilmicaLeggi altro →