Skincare Review: Fomo Jelly Face Mask- Lush

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog!
Quando Lush ha annuciato l’arrivo delle maschere in gelatina ero super emozionata e le prime foto hanno solo confermato le mie aspettative: prodotti divertenti e belli da vedere, nel pieno stile Lush. Non avevo ancora pensato ai contro, perché non pensavo potesse avere un prodotto che apparentemente segue le linee guida della skincare routine coreana, ma in modo completamente differente!

JELLY FACE MASK


Le jelly face mask sono sei e presentano diverse caratteristiche per esigenze e pelli diversi:

  • 1000 Millihelens, illuminante, astringente e purificante con succo di mela, amaldeide e tè verde;
  • Just to Clarify, esfoliante e schiarente, con estratto di bambù, estratto di papaya e olio essenziale di pompelmo e arancia;
  • Fomo, calmante, lenitiva e illuminante con calamina, olio essenziale di rosa e neroli
  • Bunny Moon, idrante, calmante e lenitiva con miele e olio di rosa;
  • The Birth of Venus, tonificante e rinfrescante con acqua d’oceano, olio essentiale di lavanda, camomilla, libano.

FOMO

fomo1
Io ho scelto Fomo, nella ricerca di una maschera lampo idratante e calmante da aggiungere alla mia routine. Come profumazione non la trovo invasiva, anzi, per me che non amo la rosa, è piacevole e fa venir ancora più voglia di applicarla.
Già dopo essere entrata in negozio e aver chiesto delle maschere, il ragazzo che mi ha servito era poco entusiasta: diceva di preferire in modo assoluto le maschere fresche, anche se capiva il divertimento e ammirava l’effetto delle jelly. Motivo? La difficile rimozione.
fomo-applicazione
Come vedete la consistenza gelatinosa della maschera permette che, prelevato poco prodotto, questo si sciolga con il calore delle dita; dopo averlo applicato, cercando di districare ogni grumo, lasciate che agisca per dieci minuti, seccandosi in un modo non fastidioso. Ma ora arriva il bello: per rimuoverla non basta andare di movimenti circolari con acqua tiepida, ma va applicata una leggera pressione e a volte va rimossa con le unghie, perché altrimenti la maschera non viene via facilmente. Quando inizio a stufarmi, prendo un dischetto bagnato e rimuovo delicatamente il prodotto in un solo gesto.

Inci:

Polvere di Calamina (Calamine), Glicerina Vegetale (Glycerin), Propylene glycol, Caolino (Kaolin), Carragenina (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Neroli (Citrus Aurantium amara) , Essenza Assoluta di Rosa (Rosa damascena),*Linalool

Cosa ne penso

fomo2
Nonostante tutta questa trafila, la pelle non è per niente arrossata e risponde comunque benissimo agli effetti proposti. La trovo ottima in questa stagione dopo una giornata di vento freddo o di sbalzi di temperatura terribili, come reputo sia fantastica d’estate dopo una lunga giornata sotto il sole con la pelle provata. Amo inoltre, l’effetto luminoso che da alla pelle, perfetta per una skincare lampo ogni sera o dopo uno scrub energico. Ho effettuato quattro applicazioni e come vedete, non sono arrivata neanche a metà prodotto.
fomovisione
Mi trovo dunque in disaccordo con il ragazzo Lush, non preferendola alle maschere fresche ma sicuramente, ponendola allo stesso livello. Come durata è sicuramente più conviene quest’ultima, sia per il PAO, sia per la quantità di prodotto da prelevare.
Non posso dire la stessa cosa di Birth of Venus, provata in camioncino e odiata solo per il profumo fortissimo e quasi nauseante di lavanda.
Prezzo: 10,95
Pao: 4, ben tre mesi in più rispetto alle maschere fresche!
Avete mai provato le maschere Lush? E le ultime maschere Jelly? Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!
A presto!

4 commenti

  1. Della Lush ho provato solo una bomba da bagno e degli oli solidi e me ne sono innamorata *_* peccato che non esistano qui in Sicilia negozi fisici, perché ci sono tanti dei quei prodotti che vorrei provare!
    Mi incuriosisce questa maschera gelatinosa e nemmeno secondo me la rimozione non è un problema. Mi è capitato spesso di provare maschere più corpose difficili da rimuovere, ma con una salvietta umida ho risolto 🙂

    1. Autore

      L’assenza di un negozio Lush é davvero un peccato, io li amo follemente i loro prodotti ed entrare nei loro store é sempre una coccola 😍 Passerò direttamente al dischetto nelle prossime volte, sono contenta di averti incuriosito!

  2. Adoro le maschere fresche della lush, ma onestamente non so se preferirei queste a quelle tradizionali …
    Vedremo farò un salto in negozio 😉


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *