Skincare review: lozione viso illuminante- Biofficina Toscana

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog!
Apro il nuovo mese parlandovi di un prodotto che sto amando da metà settembre e si tratta della lozione viso illuminante di Biofficina Toscana. Mi è stata gentilmente omaggiata dall’azienda al SANA, che ringrazio ancora per la fiducia, e spero vivamente che il ricordo che avete di me non si fermi alla mia parlantina estenuante ( nonostante la stanchezza, mi ricordo di aver parlato tantissimo. Ancora non so quale misteriosa forza mi teneva in piedi e mi faceva muovere, figuriamoci parlare). Ma bando alle ciance, iniziamo con questa recensione.

Presentazione prodotto

lozione illuminante viso

La lozione viso illuminante di Biofficina Toscana nasce per essere sfruttata all’interno della propria routine Biofficina Toscana, in combinazione con i prodotti del cofanetto Rituali di Bellezza, ispirato a sua volta al regime della skincare coreana. Nella visione della skincare routine coreana questa lozione corrisponde all’Essence, ovvero a quel prodotto che deve stimolare idratazione e tonificazione, preparando la pelle ai trattamenti successivi; va applicata dopo il tonico e prima della crema, mattina e sera. Prima dell’uscita del cofanetto e delle lozioni Biofficina Toscana, non esisteva nessun prodotto ecobio italiano che potesse corrispondere agli standard coreani, sia per consistenza e funzionalità del prodotto.
Per l’appunto la consistenza del prodotto è molto liquida, basta pochissimo prodotto per collo e viso e il foro dell’applicatore non è troppo piccolo ne troppo grande, facendo uscire con un po’ di attenzione la giusta quantità di prodotto.
Il packaging è sempre nello stile Biofficina Toscana, lineare e semplice ma colorato e piacevole. La confezione contiene 60 ml di prodotto per 10,70 €, con un PAO di 12 mesi.

Quali sono gli attivi che rendono questo prodotto così particolare?

Facendo parte della cofanetto Rituali di Bellezza, contiene principalmente mucillagini di malva bio ToscanaCosa sono le mucillagini?Sono delle molecole ricche di vitamine, acido stereatico, polifenoli e se sciolte in una soluzione acquosa, aiutando a proteggere la pelle dagli agenti esterni, preservando l’idratazione della pelle. La malva inoltre, ha proprietà emollienti, lenitive, idratanti e rinfrescati.
Inoltre la lozione contiene: acido iauloronico a diverso peso molecolare, succo dialoe,Hydropom® (bioliquefatto di bucce di pomodoro) che ha un’azione idratante e nello stesso tempo anti inquinamento, urea,idrolato di fiori di arancio, estratto bio di limoneLuminescine®( bioliquefatto di verbasco) che contribuiscono all’idratazione e ad illuminare la pelle.
Vi lascio l’inci completo:
Aqua [Water], Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Flower Water*, Propanediol, Solanum Lycopersicum (Tomato) Fruit Extract, Malva Sylvestris (Mallow) Leaf Extract*, Urea, Hydrolyzed Verbascum Thapsus Flower, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Sodium Hyaluronate, Citrus Limon (Lemon) Peel Extract*, Glycerin, Betaine, Xanthan Gum, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Sodium Dehydroacetate, Potassium Sorbate, Lactic Acid, Citric Acid.*da agricoltura biologica

Cosa ne penso?

lozioneviso

Ho adorato questo prodotto dalla prima applicazione, per via della sua versatilità. Ho iniziato ad utilizzarlo quando ancora la mia pelle non richiedeva un quantitativo eccessivo di prodotti idratanti, per cui sostituiva la crema viso non creandomi problemi ne con la base trucco, ne con lo stato della mia pelle. Purtroppo, con l’arrivo dell’autunno, la mia pelle ha subito un drastico cambio di rotta, disidratandosi tantissimo, per cui ho inserito il prodotto nel suo giusto posto all’interno della mia skincare routine quasi coreana ( di cui vi parlerò presto), rivelandosi, ancora una volta, ottimo. La mia pelle ha subito risposto bene al trattamento, risultando luminosa ma senza essere unta. E’ ormai diventato uno step fondamentale all’interno della mia routine, sia al mattino, che alla sera e sono sicura che riuscirò ad utilizzarlo in tutte le stagioni, con qualche accortezza a seconda della situazione della mia pelle. Utilizzandolo costantemente da un mese e mezzo sono giunta a neanche metà prodotto, quindi credo che sia un prodotto destinato a durare nella mio armadietto.Nota sul profumo: in alcune review ho letto che l’odore quasi erboso del prodotto ha dato fastidio. Il mio naso, per quanto sensibile, non disdegna la fragranza, non trovandola particolarmente invasiva. Ma, come per ogni cosa, è tutto soggettivo.
Potete acquistare la referenza singolarmente o all’interno del cofanetto sia sul sito ufficiale, che in molti e-commerce italiani.
Avete mai provato le lozioni Biofficina Toscana? Come vi siete trovati?

A presto!

3 commenti

  1. Non ho ancora provato nulla di biofficina Toscana , devo rimediare !



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *