Beauty awards: best in skincare/haircare 2017

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!
Siamo alla seconda e ultima parte dei Beauty Awards del 2017! Piccolo Disclaimer: troverete che mancano alcune categorie in questo articolo, per il semplice motivo che non ho saputo decidermi oppure che non ho trovato nulla che ricomprerei assolutamente. Mentre con il make-up, nonostante non mi trucchi sempre e tutti i giorni, sono molto selettiva, con la skincare tendo a cambiare spesso e a cercare una combinazione sempre migliore. I prodotti che troverete qui sono frutto di un amore a prima vista, oppure di un riscontro di un cambiamento specifico nella mia routine.

Migliore crema viso: Crema viso alla Melissa de La Saponaria (18€)

cremaviso-melissa-lasaponaria.jpg
Dopo una lunga ricerca, finalmnte ho trovato la crema perfetta per le mie esigenze invernali: la crema viso alla melissa de La Saponaria. Opacizzante e idratante, evita che la mia pelle risenta del freddo senza apparire lucida per via di componenti troppo ricche. A breve una recensione completa, ma per ora non mi resta che premiarla!

Miglior prodotto innovativo: Lozione illuminante- Biofficina Toscana (10,70 €)

lozione-viso-illuminante-biofficinatoscana.jpg
Il trend della skincare coreana é stato il cult degli ultimi anni e sono impazzita nel ricercare un alternativa eco bio o quanto meno accettabile per la categoria dell’essence, un prodotto per preparare la pelle all’assorbimento dei trattamenti euccessiva con una consistenza ancora più leggera del siero ma più corposa del tonico. Trovate qui la recensione completa della mia amata Lozione illuminante di Biofficina Toscana. 

Miglior maschera idratante: Fomo di Lush (10,50€)

fomo2
Come sapete, sono innamorata da sempre delle maschere Lush e non potevo che provare la nuova formula in Jelly, amandola all’istante. Trovo che Fomo sia la più idratante e illuminante di tutte, e anche quella con un profumo più gradevole. Promossa e da ricomprare subito, trovate qui la recensione.

Miglior tonico: tonico esfoliante- Luce Liquida de Estetista Cinica + Glow Tonic di Pixi Beauty (20/21€)

luce-luquida-estetistacinica.jpg
Nonostante venga bistrattato da molti, il tonico viso è uno strumento essenziale per completare la nostra routine ( e lo spiego qui)  e io lo adoro. Una delle tipologie di tonico con cui mi sono trovata meglio quest’anno è il tonico esfoliante, mirato a ridare luminosità alla pelle, eliminare le imperfezioni e ridurre i pori. I migliori alleati sono stati il Glow Tonic di Pixi e Luce liquida dell’Estetista Cinica, utilizzati rispettivamente di sera e di giorno. Non sono avvenuti miracoli, ma la situazione è migliorata molto.

Miglior idrolato: Dabba Cosmetics (16€)

img_7875.jpg
Se in inverno adoro i tonici esfolianti, per la primavera estate preferisco che il passaggio del tonico sia rifrescante, magari da vaporizzare sul viso durante la giornata. Per questo scopo ho amato gli idrolati viso di Dabba Cosmetics, una selezione di piante inusuale presente sul mercato che mi ha subito conquistata.

Miglior detergente viso: Detergente viso al tree oil – Soniando* (12€)

soniandodetergente2
Tra tutti i detergenti viso provati durante quest’anno, sono stata conquistata dal detergente viso al tree oil e al rosmarino di Soniando, perfetto per la mia pelle mista e sempre in attesa di essere purificata. L’ho recensito più volte anche per i mille usi che ne ho ricavato. Ora è terminato ma ne acquistati altri per regalarli alle piccole di casa e farle innamorare di questo magico prodotto.

Miglior contorno occhi: Creamy Eye Treatment – Kielh’s (28€)

contorno-occhi-kielhs.jpg
Non credo sempre nei must have della rete, ma appena provato un campioncino mi sono dovuta ricredere. La consistenza del Creamy Eye Treatment di Kielh’s è ben diversa da qualsiasi contorno occhi sia stata abituata ad utilizzare, la sua funzione è mirata essenzialmente all’idratazione e la svolge egregiamente attraverso la sua doppia funzione di maschera: quanto ho più tempo, stendo uno strato più abbondante di contorno occhi e lascio agire fino ad assorbimento. Il risultato è spettacolare, vale tutti i soldi che ho speso.

Miglior balsamo: Balsami Biofficina Toscana (12€)

balsamo-lisciante-biofficinatoscana.jpg
I miei balsami preferiti quest’anno si possono riportare ad un solo brand: Biofficina Toscana. Stiamo parlando del balsamo volumizzante protettivo, di cui vi ho parlato qui, e del balsamo lisciante. Adoro la consistenza, il profumo, e l’effetto di estrema morbidezza che da sui miei capelli, senza appesantirli affatto. 

Miglior maschera: Maschera Rivitalizzante- Green Natural* 

maschera-capelli-rivitalizzante-greennatural.jpg
Ho aggiunto così tante rubriche a questo blog che spesso, non trovo tempo per le recensioni. La maschera che più ho amato quest’anno è la Maschera Rivitalizzante di Green Natural, ricevuta a questo Sana e finita qualche settimana fa. Ho amato il suo profumo celestiale ( mandorla pura), la consistenza non pesante ma corposa, adatta ad idratare a fondo il mio capello senza appesantirlo. Inoltre, mia mamma è riuscita ad utilizzarla come cowash, ma di questo vi parlerò nel prossimo articolo. Promossa a pieni voti, la acquisterò sicuramente!

Miglior anticrespo: Spray anticrespo – Phitofilos* (12€ circa, dipende dagli E-shop)

IMG_4499.JPG
Con l’ingresso di prodotti bio nella mia routine e un livello di umidità mai vista a Milano, i miei capelli hanno iniziato a diventare leggermente crespi dopo l’asciugatura. Nel mio cassetto magico ho trovato, fortunatamente, lo spray anticrespo di Phitofilos, contenente riso, semi di lino, miglio, amamelide, erba medica, altea, ingredienti condizionanti, districanti e anti crespo, che nonostante tutto non appesantiscono il mio capello rendendolo morbido, lucidi e assolutamente non crespo. In più, applicato prima dell’asciugatura, ha anche la funzione termoprotettiva. Cosa volere di più?

Miglior scrub: Scrub al mango organico – Organic shop( 4€ circa)

design-1
Non sono molto amante degli scrub confezionati, il mio must è quello DIY con i fondi di caffè, ma sono stata conquistata dallo scrub al mango di Organic Shop, che mi ha accompagnato per tutta l’estate. L’ho recensito positivamente e la mia opinione non è assolutamente cambiata, anzi!

Miglior crema corpo invernale: Burro corpo all’olio di Baobab – Erboristica Athena’s* (11€)

crema-corpo- olio-di-baobab- erboristicaathena's.JPG
Io e le creme corpo in inverno non siamo molto amiche, perché non trovo mai il giusto compromesso tra idratazione, profumazione e sì, lo ammetto, tanta pigrizia. Da quando ho aperto il Burro corpo all’olio di Baobab mi si è aperto un mondo: mi sono innamorata della profumazione e della idratazione davvero profonda che rilascia sulla mia pelle. Ho davvero voglia di mettere la crema corpo se penso a lei, e la tristezza mi assale al pensiero che sta finendo. Assolutamente da comprare per questi ultimi mesi di freddo (si spera)!

Miglior crema corpo estiva: Christingle di Lush

cremerinfrescanti

Nonostante appartenga alla collezione natalizia, Christingle, ormai lo sapete, è la crema corpo perfetta per l’estate. Essendo innanzitutto un balsamo corpo, la applicate subito dopo la doccia, con la pelle ancora bagnata, e in pochi secondi riuscirete a percepire l’effetto freddo, data dalla presenza di menta e mentolo. Un vero tocca sana estivo, un pò meno in inverno. Approfittatene con i saldi, perché è davvero un prodotto imperdibile ( io possiedo la versione solida e la testerò proprio durante la prossima estate!).

Quali prodotti avete amato quest’anno? Ne abbiamo alcuni in comune?

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *