Beauty and Prejudice: Intervista a Sara di Iannez TV

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!

Ospite di oggi è la dolcissima Sara di Iannez Tv, youtuber nell’ambito beauty che seguo con piacere per la sua spontaneità, trasparenza, e innegabile bravura. Realizza make-up d’impatto su instagram e video su you tube con contenuti sempre interessanti, mentre nelle stories è sempre attenta nel raccontare e discutere di temi importanti legati alla vita di tutti i giorni e al mondo della beauty community.
Sapevo che il suo contributo avrebbe fatto bene alla rubrica ed ecco qua la nostra chiacchierata sui temi della bellezza, del pregiudizio, dei sogni e di tante altre cose belle, con un pizzico di ironia e con una bella parlantina che la contraddistingue.

logo editato SFONDO NERO.jpg

Ciao Sara, parlaci un po’ di te: chi sei, cosa fai nella vita, com’é nato il tuo canale youtube Iannez Tv.

Ciao a tutti! Avrete sicuramente capito che mi chiamo Sara (come sono simpatica), ho 22 anni anzi quasi 23 perché a febbraio festeggio il mio compleanno e sono nata sotto il segno dei pesci!

Ho frequentato il liceo scientifico e ho completato il mio percorso di studi presso l’Università di Torino, corso di laurea in Ostetricia. Sono nel pieno panico da “tesi impossibile” ma cerco di dedicare il giusto tempo ai miei impegni scolastici e alla mia passione per il makeup!

Fare l’ostetrica (ostrica come mi chiama mio fratello Luca) è sempre stato il mio sogno, quando al liceo mi chiedevano cosa volessi fare rispondevo “ assistere al miracolo della vita” e tutt’ora, dopo tre anni molto impegnativi non ho perso la mia passione, anzi si è evoluta sempre di più!

Sono appassionatissima di allattamento e cura della famiglia, entrando in questo mondo pensavo che avrei avuto solo occhi per i bambini ma non è così, le mamme e i papà sono sorprendenti e accompagnare queste splendide anime in questo percorso è un onore grandissimo.

Il mio canale youtube è nato proprio mentre frequentavo l’università, parlavo col mio fidanzato Loris di quanto sarei stata felice di aprire un canale, realizzare un piccolo sogno diciamo, e lui mi ha aiutata all’inizio, facendomi riprese e montaggio dei video ma, ad oggi, sono io ad autogestirmi tutto, dalle luci alle inquadrature, dai contenuti al montaggio e sono felicissima della community che si sta creando e dei risultati che sono riuscita ad ottenere!

Com’é nata la tua passione per il mondo beauty?

La mia passione è nata in terza media, quando il primo giorno mi sono presentata coi jeans, maglietta rossa e matita nera su tutto l’occhio e i miei compagni rimasero senza parole (per lo spavento si intende).

Sono sempre stata un maschiaccio, in tuta di ciniglia e scarpe da ginnastica, capelli legati e mollette colorate. Però qualcosa cambiò in me quell’estate, forse il mio primo bacio o forse altro, chissà.

Alle superiori ho iniziato a guardare youtube molto assiduamente imparando da Clio Makeup e da Shaaanxo che sono state le prime youtuber che io abbia mai seguito, ho imparato piano piano le basi e mi sono formata sempre di più. Non sono ai livelli di chi studia makeup in maniera professionale ma sono felice della cultura che mi sono fatta col tempo e non invidio la formazione che possono fornire le accademie perché sono felice così.

DSC_1616

Perché hai deciso di chiamarlo Iannez Tv?

Mio padre da giovane veniva chiamato iannez dai suoi amici, così è stato anche con me! Il mio cognome è Iannelli quindi veniva quasi spontaneo trovarmi un nomignolo! “TV” l’ho scelto insieme al mio fidanzato perché rispecchiava la mia voglia di aprire un canale che in futuro possa riservarmi spazio anche per altri contenuti, come video sulla contraccezione o sulla sessualità che ho in programma di fare, video diari sulle mie giornate speciali, e perché no magari qualcosa sul mio stile di vita!

Ammetto che all’inizio il nome non mi piaceva per nulla, lo trovavo troppo mascolino ma ho imparato ad amarlo e ormai non sono più solo Sara Rose Iannelli. (Rose è il cognome del cantante dei Guns n Roses, Axel)

Com’é cambiata la tua vita da quando hai aperto il canale?

All’inizio ero molto imbarazzata, non dicevo a nessuno di questo canale, era Loris a spargere la voce in giro… le mie compagne di università mi ridevano dietro lo so, e mi burlavano ma piano piano ho iniziato a prenderci la mano ed essere più fiera di quello che stavo creando e anche quelle compagne così negative hanno iniziato a chiedermi consigli, oppure hanno semplicemente smesso di parlare male.

Dall’altro lato ho trovato un mondo di persone dolcissime, leali, piene di amore e rispetto che mi accettano così come sono, cosa che mai mi era successa nella mia vita. Piano piano ho trasmesso sul mio canale sempre più di me stessa e sono stata accettata da tantissime persone! Sapere che il mio modo di fare e la mia opinione conta qualcosa per quelle persone mi ha cambiato la vita, sono sempre stata tanto insicura di me stessa dopo tante critiche ricevute nella mia vita ma ora cammino a testa alta anche se le male lingue ci saranno sempre!

Perché hai scelto di aprire un canale youtube, invece che un blog o semplicemente utilizzare instagram per condividere le tue passioni?

Perché ho sempre preferito youtube ad instagram, ho sempre guardato tantissimi video su youtube e ho sempre ammirato le persone che ci lavorano!

Oggi Instagram da più possibilità di guadagno o di sponsorizzazioni ma non mi importa, youtube è il mio mondo dove posso essere libera di esprimermi in video da 30 minuti minimo! (vi chiedo ancora scusa, parlo davvero troppo).

Cosa rappresenta per te il makeup?

Il makeup per me rappresenta forza, sicurezza, amore per se stessi.

Io non mi sono mai nascosta dietro al makeup, ha sempre enfatizzato la mia bellezza sia interiore che esteriore. Non sono troppo sicura di me sia chiaro, ho anche io le mie paturnie ma sono convinta che un buon trucco ci renda più forti davanti al mondo. Sento di poter parlare con i miei superiori con più sicurezza se sono curata, è sempre stata diciamo la mia arma contro l’insicurezza!

Ho sempre odiato le mie occhiaie, sono geneticamente molto marcate, ma imparare a nasconderle mi ha resa più forte davanti a chi mi sfidava. Per me girare struccata significa ricevere commenti del tipo “ma stai male?” “ma sei malata?” solo perché ho delle occhiaie marcate… diciamo che li ho abituati bene!

All’interno di Beauty and Prejudice, evidenziamo tutti quei pregiudizi legati al mondo della bellezza, quelli che ci infastidiscono e spesso, quelli che ci feriscono di più. Quale pregiudizio/frase fatta ti infastidisce e/o ti ferisce di più?

Quello che più mi infastidisce è sicuramente l’esclusione, troppe aziende ancora oggi non producono abbastanza colori di fondotinta/correttori/ciprie per ogni tono di pelle ed è inconcepibile. Inoltre in italia quando arrivano i nuovi prodotti vengono dimezzati nelle tonalità, ad esempio: se in America aziendaX creasse 30 colorazioni di fondotinta da noi ne arriverebbero 10, se va bene.

Non ci sono mai colori per ragazze “bianco muro” oppure donne afroamericane, ma riusciamo a capire che anche l’italia è un paese multiculturale, pieno di persone che potrebbero permettersi di comprare makeup di qualsiasi fascia di prezzo ma non possono perché non trovano il loro colore?

Non siamo solo mediterranee o bianche, siamo una popolazione colorata ed è così triste vedere che le persone vengono ancora escluse dagli studi marketing delle aziende.

Com’é vista la tua passione in famiglia, tra gli amici e nell’ambito scolastico/lavoro?

Come ho già detto prima, la mia passione in ambito scolastico non è sempre stata vista in modo positivo… in reparto ovviamente non posso indossare un makeup pesante ma ovviamente non rinuncio ad un fondotinta luminoso, tanto mascara e blush e perché no, un rossetto naturale!

In famiglia tutti mi sostengono, mia madre condivide sempre i miei video alle sue amiche e la cosa mi fa tantissimo piacere!

Hai mai pensato di fare della tua passione un lavoro?

Sinceramente? Sì, ci ho pensato, ma sono così appassionata all’ostetricia che il mondo del beauty rimarrà una passione, se crescessi tanto da avere dei guadagni sarebbe ovviamente fantastico ma non sostituirà mai un lavoro come quello che ho scelto di fare, rimarrà sempre il mio angolo di sfogo, di leggerezza e sollievo dalle responsabilità!

Progetti, sogni e aspirazioni per questo 2018.

Sicuramente laurearmi, finalmente direi. Trovare un lavoro, anche all’estero per fare tantissima esperienza, ne ho bisogno!Smaltire un po’ di makeup che ho lasciato indietro rispetto ai nuovi acquisti. Amare di più. Allontanare la negatività dalla mia vita. Ritornare al mio peso forma, ce la faremo!Continuare a creare contenuti per la mia community, che amo alla follia. Essere felice.
DSC_1813

Ringrazio ancora Sara per aver acconsentito a rispondere alle mie pazze domande e per il meraviglioso contributo dato alla rubrica!
Non potete non seguirla adesso! Vi lascio tutti i link nel Disclameir qui sotto e sono fiduciosa che ne farete buon uso.

Youtube
Instagram
Facebook

Se anche voi volete dire la vostra sul tema beauty and prejudice, potete scrivermi oppure compilare questo sondaggio!

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *