Susanna e BiBi makeup time: makeup anti caldo

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!
Milano da qualche tempo si é trasformata nell’incubo personale per la mia base viso e di contro la mia pelle, ha iniziato ad impazzire. Ho dovuto in breve trovare un soluzione per ottenre una base uniforme, capace di coprire le imperfezioni…senza sciogliersi al sole dopo pochi minuti!
Per questo io e Susanna di Cugine Makeup abbiamo pensato di realizzare un makeup estivo con una base leggera e resistente al caldo!

Occhi

Quando fa molto caldo, preferisco partire dagli occhi, lasciando respirare la pelle applicando una maschera idratante e rinfrescante. Al posto del primer, ho applicato Ciber Pop di Nyx Cosmetics, un bellissimo ombretto cremoso color pesca aranciato quasi fluorescente, si fissa immediatemente sulla palpebra, anche se vado ad intensificarlo ulteriormente con Avendator dalla palette Different II di Mulac Cosmetics. Nella piega utilizzo come base l’ombretto supershadow Paradox di Colourpop, perché ha una consistenza cream to powder che é perfetta per fissare i colori restanti che nel mio caso sono un mix di Juicy sempre dalla Different II, Ash dalla Subculture e Drama dalla First Love di Clio Makeup shop. Nell’angolo interno applico dalla Yes Please di Colourpop.
Come matita utilizzo la nuova artist pencil di Makeup forever nel colore, sia nella rima inferiore che superiore. Un abbondante dose di mascara Dark Love per poi definire le sopracciglia con il brow pot di Paola P.

Base

Dopo aver steso la mascher idratante Summer Drink dell’Estetista Cinica, che sto adorando per la freschezza e l’effetto luminoso e idratato, stendendo poi la crema solare con spf 30 di Madara, che é leggermente colorata e si adatta al mio incarnato, creando una base ottimale per il fondotinta. Applico infine il primer solido Amazon Primer di Lush. Una delle novitá del Naked Shop, l’unico store lush in cui i prodotti non ha packaging. Grazie alle sue componenti idratanti come il burro di cupuacu ma anche opacizzanti come la fecola, si presenta con un ottimo primer viso in un formato comodissimo e originale.
Passo alla stesura del fondontinta, l’unico che non cola sul mio viso: il nuovo fondontinta Drop and Go di Paola P. Applico tre gocce, una sulla fronte e due sulle guance, stendedo il tutto o con una blender umida oppure con un flat kabuki. La coprenza é medio/basso ma é modubilabile, per cui riapplico una goccia solo nelle zone critiche.
Copro le discromie con il correttore camofluage di Catrice ed illumino il contorno occhi con il correttore con il correttore liquido di Nyx Cosmetics.
Setto nella zona T e il concon la cipria Drama Matte di Neve Cosmetics, realizzo un leggero conturing con Illusion dalla Dreamy Eyeshadow Palette di Nabla Cosmetics e cerco di dare un po’ di colore al mio viso con il Butter Bronzer  e il murumuru blush di Physician Formula.
Come illuminare mischio la strobe cream a Cube dalla Subculture palette.

Labbra

Sulle labbra applico un rossetto cremoso a lunga durata come Candy Venom di Fenty Beauty di cui vi avevo parlato qui.

Appunti su strada: critiche e consigli

Quando pensate a prodotti anti caldo, pensate sempre a prodotti leggeri, a lunga tenuta dove serve, e facilmente ritoccabili nelle restanti zone. Non possono che promuovere per questo scopo gli ombretti in crema e le texture cream to powder degli ombretti singoli di Colourpop, i miei preferiti per questo genere di look.
Trovo anche molto adatta alle pelli miste come la mia, questa tipologia di base grazie alla combinazione della crema viso di Madara, ad un primer opacizzante nella zona t e al fondotinta liquido di Paola P, l’unico fondotinta che davvero resiste tutta la giornata sul mio viso.
L’estate è un ottima occasione per ripescare colori intensi, quindi non fatevi fermare dai vostri limiti e sperimentate, sempre giocando su prodotti che non si fissano nella piega dopo poche ore. Una palette per sperimentare è proprio la Different II di Mulac, che ho recensito qui e continuo ad amare dal primo giorno.

What Suoi would do?

Curiosi di scoprire cosa ha realizzato Susanna? Vi basta cliccare qui.
A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *