Reading Time: 3 minutes


Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!

Le candidature spontanee sono davvero un ottima risorsa per questa rubrica: persone interessate all’argomento che vogliono parlarne con me, che voglio raccontarsi. Come Silvia, di Silviamakeupp, che mi ha raccontato la sua storia chiacchierando dei temi della bellezza e del pregiudizio.

Buona lettura!

Ciao Silvia, parlaci di te: chi sei, cosa fai nella vita e perché hai aperto il tuo canale yotube e i relativi canali social.

Ciao Alessia, grazie per avermi dato questa opportunità per me è veramente importante. Mi chiamo Silvia o meglio mi identifico come “Silviamakeupp’’ sia su Instagram che YouTube. Tutto è nato un paio di anni fa quando il mio ex era molto possessivo e geloso… Non voleva che io aprissi un canale YouTube e ne tanto meno una pagina ig. Stanca di sentirmi sotto pressione, lo lasciai e da lì inziai a far ciò che volevo veramente pensando a me stessa! Nessuno deve permettersi di decidere per noi!

Come nasce la tua passione per il makeup e la cosmesi?

La passione c’è sempre stata. Ricordo come guardavo mia madre mentre applicava il rossetto rosso ed io, quando lei era distratta, lo mettevo un po’ a caso e mi sentivo subito bella. Indossavo le sue collane di perle ed ero subito felice! Adesso frequento un’accademia per diventare estetista e ne sono orgogliosa, esprime la mia essenza.

Cosa avresti voluto sapere prima di aprire il tuo canale youtube?

Che purtroppo non è così facile come tutti pensano. Bisogna essere costanti, avere un’attrezzatura più o meno costosa per poter fare dei video e foto di qualità, essere forti ed accettare anche le critiche. Perché a volte la gente non è che sia proprio così delicata nell’esprimere il proprio parere.

All’interno di Beauty and Prejudice, evidenziamo tutti quei pregiudizi legati al mondo della bellezza, quelli che ci infastidiscono e spesso, quelli che ci feriscono di più. Quale pregiudizio/frase fatta ti infastidisce e/o ti ferisce di più?

Un pregiudizio sbagliato a mio avviso è quando qualcuno sostiene che il make up debba essere soltanto circoscritto al mondo femminile. Assolutamente no. Il mondo beauty è per TUTTI. È arte!

Come si combattono i pregiudizi?

Combattere i pregiudizi non è facile, ma non impossibile. Basterebbe essere tutti un po’ più buoni e gentili. Cercando di non puntare il dito e criticare ma creando dialoghi costruttivi! Non per forza tutto deve piacere è normale, ma bisogna essere in grado di saper comunicare in maniera corretta, soprattutto dietro uno schermo…li molte cose possono essere fraintese!

Nella beauty community, il posto in cui tutte dovremmo sentirci più al sicuro e capite, spesso ci sono comportamenti completamente opposti. Quale atteggiamento/diceria/frase ti infastidisce di più da parte delle tue colleghe?

Mi infastidisce il non aiutarsi a vicenda, non voler mettere un semplice like o un commento carino. Ormai la beauty community è un po’ come una giungla, vince chi sorpavvive più a lungo senza mollare! In questo caso vince chi continua a postare e interloquire con i propri followers nonostante tutto!

Qual’é il difetto maggiore dell’industria cosmetica ad oggi, secondo te?

Basandomi sui social un difetto enorme lo riscontro nelle aziende che preferiscono far testare un cosmetico ad una pagina con tanti numeri ma pochi feedback piuttosto che a pagine un po’ più piccole ma vere! Tutto ruota attorno al business e allora sta a noi piccole influencer cercare di essere sempre sincere con o senza collaborazioni.

Progetti, sogni e aspirazioni per questo 2019.

Innanzitutto, essere felice. Vorrei entrar a far parte della croce rossa italiana o comunque poter aiutare il prossimo. Completare i miei studi ed essere estetista e make up artist.

Ringrazio ancora Silvia per il prezioso contributo dato alla rubrica e vi invito a seguirla sui suoi canali social:

Instagram

Youtube

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *