Reading Time: 4 minutes

 Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!

Devo ammettere che non mi sono lasciata subito tentare dalle maschere HairFood, perchè non amo i prodotti da supermercato. Mi sono lasciare tentare dalle recensioni positivi e al primo Tigotà in cui l’ho trovata in sconto, l’ho acquistata. 


La confenzione che vedete in foto è la seconda che acquisto e sono felice di riuscire a parlarvene. Vi ho già nominato questo prodotto quando vi ho parlato del mio metodo per curare i capelli dai colori pazzi. Per “colpa” delle seguenze di quei capelli ( che vi spiegherò in un’altro articolo), ho sentito la necessità di acquistare questa maschera una seconda volta e presto scoprirete perchè!

Caratteristiche generali


La maschera Hair Food Riparatrice alla Papaya è contenuta in un barattolo di plastica da 390 ml. Il colore arancione del tappo e dell’etichetta lo distingue dalle altre tre referenze, la versione nutriente alla banana, di cui trovate la recensione nel blog di Susanna di Cugine Makeup, la versione lisciante alla macadamia,la versione per capelli colorati al goji. Ha un PAO di 12 mesi e potete acquistarla in tutti i supermercati che rivedono Garnier, nei punti vendita di Tigotà e Acqua e Sapone, online invece potete acquistarla da Maquillaia e su Amazon a 6,90€. Io sono riuscita sempre a pagarla sui 5€ approffitando delle offerte attive in alcuni rivenditori.


Modo d’uso: utilizzi consigliati e i miei consigli

L’azienda suggerisce di utilizzare la maschera in 3 modi diversi: come balsamo, come maschera e come styling. Io li ho provati tutti e tre: trovo che come balsamo non dia il suo meglio, funzionale sì, ma con qualche minuti in posa come maschera potete vedere i benefici di questo prodotto; mi ha sorpreso come styling, quando sentivo i capelli particolarmente secchi bastava davvero sfiorare il prodotto con i polpastrelli, passarlo sulle lunghezze e il gioco era fatto!


Io vi propongo un terzo utilizzo: impacco pre shampoo. Che sia a capelli bagnati d’estate, che sia a capelli asciutti, se tenete in posa l’hair food riparatrice per massimo un ora e mezza, i vostri capelli ne gioveranno! 
Ho trovato questo metodo davvero molto efficace, un must sin dal primo utilizzo.


Per via della consistenza molto densa, vi consiglio inoltre di prestare attenzione nel riascquo. 

Cosa contiene l’Hair Food Riparatrice alla Papaya 

Una nota davvero positiva di questo prodotto risiede nell’INCI: è davvero pulito e rispetta il claim nel pack, non contentendo parabeni, siliconi, petrolati ed essendo completamente vegano e formato per il 98% da ingredienti di derivazione naturale.


Troviamo al suo interno olii molto importanti come l’olio di semi di girasole e l’oilio di cocco, ma anche l‘olio di soia e l’estratto di papaya, posizionato proprio tra i primi posti nell’Inci.

Inci: Aqua/Water, Cetearyl Alcohol, Glycerin, Isopropyl Myristate, Stearamidopropyl Dimethylamine, Carica Papaya Fruit Extract/Papaya Fruit Extract, Phyllanthus Emblica Fruit Extract, Glycine Soja Oil/Soybean Oil, Sodium Hydroxide, Helianthus Annuus Seed Oil/Sunflower Seed Oil, Coco-Caprylate/Caprate, Cocos Nucifera Oil/Coconut Oil,Hydroxypropyl Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Caprylic/Capric Triglyceride, Caprylyl Glycol, Citric Acid, Tartaric Acid, Cetyl Esters, Potassium Sorbate, Salicylic Acid, Caramel,Linalool, Geraniol, Limonene, Parfum/Fragrance

Perchè acquistare l’Hair Food di Garnier – PRO

  • Per l’ottima qualità/prezzo: a circa 7€ per quasi 400 ml potrete acquistare un eccellente maschera con un altrettanto eccellente INCI (un prezzo decisamente inferiore rispetto ad altre maschere con INCI pulito mentre piuttosto alto rispetto ad un normale prodotto da supermercato)
  • Per l’efficacia: se avete i capelli rovinati da decolorazioni e da eccessivo uso di piastra e ferro, questa maschera è un valido aiuto nella vostra haircare! La utilizzo come impacco pre shampoo almeno due volte a settimana, mentre una volta a settimana faccio il trattamento completo che comprende impacco, balsamo e styling. I miei capelli stanno riprendendo vita, finalmente!
  • Per la reperibilità: è facilmente reperibile ovunque e se proprio è andata a ruba nel supermercato preferito, la potete a trovare ( spesso in offerta) su Amazon!

Perchè non acquistare l’Hair Food di Garnier – CONTRO

  • Se non amate le texture molto dense e i tempi di posa minimi da 15 minuti ( tempo da cui la maschera inizia a trasmettere le sue proprietà, secondo la mia esperienza)
  • Se non amate i prodotti con fragranze molto presenti: un difetto di questa maschera è proprio nel profumo, che è molto forte e persiste sui capelli. Non lo amo particolarmente e so che non è una fragranza comune, che non può piacere a tutti ed è bene farlo presente!


Queste erano le mie impressioni sull’Hair Food di Garnier, sono curiosa di provare la versione Lisciante alla Macadamia! Voi avete mai provato un prodotto della linea?

A presto!

2 commenti

  1. Sono molto contenta di leggere una recensione di questa versione delle Hair Food! Io sono innamorata di quella alla banana, l’ho riacquistata diverse volte e mi piacerebbe provare anche le altre, quindi sono felice di sapere che anche questa variante è promossa 🙂 (anch’io la utilizzo prevalentemente come impacco pre-shampoo, è davvero valida *-*)

  2. La acquisterò anche io quando smaltirò un pochino le mie scorte di balsami e maschere! Sono davvero curiosa
    Mi piacerebbe provare la versione nutriente, ma non sopporto l’odore di banana e se dici che il profumo è molto intenso, evito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *