Reading Time: 6 minutes

Dopo avervi parlato della beauty routine della mia nonna materna, volevo parlarvi anche dei prodotti che mia mamma ama utilizzare e testare. In questo modo l’opinione di alcuni prodotti è più ampia e dettagliata possibile, contando anche la pelle di mia mamma è diversa dalla mia. Ho deciso di non mostrarvi la routine attuale di mia mamma, ma di parlarvi dei prodotti più efficaci che ha provato in passato e che sta utilizzando, che con sicurezza per effetti ed opinione posso consigliarvi.


Com’è la sua pelle?


La pelle di mia mamma è sensibile e reattiva, con un leggero principio di couperose ma non particolarmente secca, soggetta ancora ad alcune imperfezioni. Non presenta rughe profonde, e non ha perso tonicità. Nonostante sia stata proprio mamma ad iniziarmi a questo meraviglioso mondo grazie al suo fornito beauty case , spronandomi a prendermi cura di me stessa con le prime creme e cremine, l’allieva ha superato la maestra rimettendola in riga e studiando per lei e insieme a lei una routine completa che soddisfi le sue esigenze.


Struccaggio: cosa utilizza per rimuovere il makeup


Il makeup che utilizza mia mamma è davvero minimal: mascara, matita occhi marrone, a volte il correttore e un rossetto dai toni nude ( solitamente il numero 65 delle superstay matte ink di Maybelline, Seductress). Per questo non ha bisogno di chissà quanti passaggi per rimuovere il makeup e opta per il bifasico di Garnier, che ricompriamo dall’alba dei tempi. 

Detersione: i suoi prodotti preferiti per la detergenza viso


Una buona beauty routine parte sempre da una buona detersione, spesso specifica per il proprio tipo di pelle. Quando la vedo utilizzare i miei detergenti ( che in alcuni periodi dell’anno sono molto purificanti), la riprendo perchè non mi avvisato di aver finito il suo e corro subito ai ripari per poterle farle utilizzare un prodotto perfetto per le sua tipologia di pelle. 


Tra i prodotti efficaci ricomprati più e più volte, non posso che non nominare il Detergente per pelli sensibili di Lavera: grazie alla sua consistenza in gel, è fresco e perfetto anche per le stagioni estive, ma non secca le pelle, detergendola con in modo delicato. Ha un ottima qualità prezzo e una facilissima reperibilità nelle grandi catene come Tigotà, Acqua e Sapone, DM e molti altri! Inoltre ha un inci perfettamente green, questione da non sottovalutare e che mamma apprezza particolarmente.


Il secondo prodotto che mi sento di menzionare per l’uso fatto da lei, è il Gel detergente viso di Biolaven. L’ho utilizzato anche io con piacere, ma ho preferito lasciarlo utilizzare a mamma perchè se ne era innamorata follemente: un gel detergente delicato contentete ingredienti lenitivi e idratanti e lenitivi come l’olio di vinaccioli, olio di semi d’uva e la lavanda, che non secca la pelle e rimuove in modo eccellente gli ultimi residui di makeup. Potete acquistarlo tramite il sito di Profumeria Bio ad un prezzo assolutamente competitivo. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto assolutamente green, visto che Biolaven è un brand bio certificato.


Altri prodotti che le sono piaciuti particolarmente sono il detergente viso della linea Illumia di Erboristica di Athena’s ( che ha provato grazie a nonna e di cui trovete presto la recensione sul blog) e la mousse detergente alla Malva di Biofficina Toscana ( provata sempre grazie a Nonna BiBi).


Idratazione: le creme viso preferite per ogni stagione


Mentre ancora devo comunicarle l’importanza della tonificazione, sono riuscita a farle riprendere l’abitudine di mettere la crema viso ogni giorno e la sera dopo essersi struccata e lavata il viso.

Tra le più amate sicuramente non posso non nominarvi la crema Anticuperose di Antos, ormai acquistata e finita due volte e già recensita sul blog oppure la crema sensitive di Bioline, perfetta sopratutto da essere utilizzata alla sera.


Da qualche mese sta utilizzando un’altra crema low cost ma già con protezione solare: si tratta della crema Idratante e Rigenerante con spf di Ecobio’s, rivenduta nella grande distribuzione. Nonostante la presenza del fattore protettivo, non crema nessuna patina bianca, si stende bene sulla pelle e idrata la pelle anche più stressata nel migliore dei modi. 


Il prossimo step sarà iniziarla ai sieri viso e farla ritornare ad utilizzare le perle contenti petidi di Bioline, che aiutavano molto a donarle un aspetto più fresco e luminoso ma richiedevano una costanza che attualmente non possiede nel campo cosmetico.


Contorno occhi: i prodotti utilizzati e promossi


Il contorno occhi è uno step che non sempre inserisce nella sua routine con costanza. Noto che mi richiede il prodotto nei periodi più stressanti, quando il contorno occhi inevitabilmente si segna e vuole correre ai ripari. 


I promossi a pieni voti degli ultimi anni sono tre: il contorno occhi e labbra ai frutti rossi di Biofficina Toscana, per la texture leggera ma performante e per l’applicatore pratico che le permette di riapplicare il prodotto senza dover utilizzare uno specchio, tenendolo sul proprio comodino; il contorno occhi al tartufo di Skin&co, una texture super ricca, perfetta per idratare e ridonare vita quando la zona è più segnata ma si rifiuta di farmela acquistare nuovamente da quando ha scoperto il prezzo e infine il contorno occhi filler code di Dibi, che sta utilizzando attualmente e che apprezza per la texture più rinfrescante e per l’applicatore specifico, che permette un massaggio adatto per sgonfiare la zona e ridurre l’occhiaia.


Cose che non possono mai mancare: maschere viso, burri labbra e la sua ossessione per le creme mani


Ora passiamo agli “extra”, che utilizza costantamente anche se si trovano spesso al di fuori della normale routine. 


Come maschere viso, le sue preferite del momento sono due: la maschera 24k di Montagne Jeunesse e la maschera lifting di DmBalea. Se ha bisogno di eliminare qualche punto nero malefico e fare un immersione detox per la pelle invece utilizza il sapone nero di Natura Siberica, che nonostante il suo potere purificante e detossinante non le secca la pelle e le permette di poter apprezzarne i benefici senza controindicazioni.


Mamma non rinuncia mai ai balsami labbra, consumandoli molto velocemente e rubandoli alla sottoscritta. Tra i suoi preferiti non può mancare il balsamo labbra al pepe e cioccolato di Biosline, il balsamo labbra di Drhauschka e il real balm di Antos, che sta utilizzando nell’ultimo  periodo e me ne accorgo perchè manca spesso dalla mia zona skincare per poi ritrovarsi nella sua. 


La passione per le creme mani di mamma è una vera ossessione: non ne può fare a meno, ne ha sparse per tutta la casa e spesso le scorda in ufficio. Le è piaciuta molto la crema mani all’edera di Biofficina e per evitare che me la finisse le ho lasciato provare la crema mani vellutante di Winnie’s, che sta adorando: ha una texture ricca ma che si assorbe facilmente, lasciando le mani subito morbide, levigate ma asciutte e pronte a continuare nelle mansioni giornaliere.

Arrivata da poco nella sua “collezione” è la crema mani al latticello e camomilla: idratazione intensa perfetta per la notte e profumo celestiale. Questa probabilmente, gliela ruberò io!


Spero che i prodotti contenuti nella mia lista vi possano essere utili in futuro. Non vedrete il viso di mamma mentre prova maschere e trattamenti perchè non ama apparire in foto, ma sicuramente vi parlerò ancora della sua routine. 


Quali sono i prodotti preferiti della vostra mamma?


A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *