La cosa più bella e più difficile da raccontare in qualsiasi cosmetico è il profumo. Mentre puoi mostrare una texture, il risultato e il pack, non potrai mai riuscire a comunicare se non attraverso le tue parole il profumo, la fragranza di un prodotto. 


In questo Maggio anomalo, ho trovato davvero importante sfruttare il potere della fragranza per trovare il giusto spirito e la speranza di primavera: ho scelto di abbandonare le note intense e profonde che tanto amo, per concendermi qualche agrume in più, un tocco più acidulo o più dolce. Ecco le tre fragranze scoperte e utilizzate in questi mesi che, secondo me, fanno subito primavera!


Litsea Cubeba – Olfattiva


Quando ho ricevuto la mini size della Litsea allo stand Olfattiva, non mi aspettavo altro che grandi cose da questo prodotto perchè i profumi botanici dell’azienda non mi hanno mai deluso. Ho subito riscontrato una differenza abissale con le mie abituali scelte ( come Polvere di Stelle e Rosso di Sera), ma questo non mi ha impedito di amare la fragranza che proviene da una bacca e ha un sentore molto agrumato. 
Non presenta una piramide olfattiva, essendo un Acqua di Profumo composta solo dalla Litsea cubeba, ma non per questo non si possono cogliere infinite sfumature quando viene a contatto con i nostri sensi. Ogni volta che lo vaporizzo mi sento rilassata, catapultata in una giornata di sole in un’isola italiana. 


Pro: il prezzo assolutamente competitivo dei profumi botanici di Olfattiva (18€), la persistenza durante la giornata che sfata un mito sui profumi naturali, la particolirità ma allo stesso tempo la versatilità della fragranza: la nota agrumata prevale e lo rende adatto agli estimatori del genere, ma allo stesso tempo non è assimilabile a nessun agrume a noi conosciuto.


Contro: sulla mia pelle si percepisce una nota pungente e quasi aspra, che a me non dispiace affatto ma che mi è stato fatta notare e che è stata percepita come eccessiva. Se non amate le note aspre, non è la fragranza primaverile che fa per voi. 

Fior di Chinotto – Abaton


Durante la mia esperienza ad Esxence sono stata catapultata in un mondo di fragranze uniche e moltissime affini ai miei gusti canonici ( speziate, ricche e quasi maschili), ma ci sono state delle eccezioni che ho trovato più adatte ad un contesto primaverile. Come Fior di Chinotto di Abaton, una fragranza femminile, fresca e non scontata. La nota solitamente acidula del chinotto viene mitigata dagli agrumi più classici e dalle note floreali. Una vera chicca di profumeria artistica che non potevo non consigliarvi.


Piramide Olfattiva:


Le note di testa sono Mandarino, Agrumi e Fiore d’Arancio.

Le note di cuore sono Fiore di Chinotto, Gelsomino, Tuberosa, Rosa di Damasco e Ambra.

Le note di base sono Miele, Muschio e Legni Preziosi.


Pro: la piacevolezza del profumo e nello stesso tempo l’originalità; il pack davvero curato, che lo rende un ottima idea regalo se conoscete alla perfezione i gusti della persona.


Contro: la reperibilità più particolare rispetto alla profumeria tradizionale e il prezzo sicuramente in linea con il target dell’azienda, ma che può apparire costoso per una clientela non abituata alla profumeria di nicchia.


Jasmine in Tangerine – Atkinson 1799


Se dovessi dire che il mio profumo preferito di Atkinson è Jasmine in Tangerine, mentirei, perchè ci sono fragranze che mi hanno colpito, attratto e conquistato in un modo diverso e sono più affini al mio gusto che va oltre la stagionalità. Nonostante questo, non posso che parlarvene positivamente: si tratta di una fragranza delicata ma allo stesso tempo persistente, che mi ricorda il giardino di casa e che collego ad una sensazione di pace e benessere.

Piramide olfattiva


Le note di testa sono pepe rosa ed essenza di mandarino

Le note di cuore sono il gelsomino e lo osmanto

Le note di base sono Vaniglia e Cedro bianco


Pro: la qualità della fragranza, che ho potuto testare anche grazie a dei campioni e che permane per ore sul corpo; Jasmine in Tangerine è una fragranza molto versatile, che accontenta diversi nasi e gusti; il prodotto è facilmente reperibile online e in store

Contro: si tratta di un prodotto di profumeria artistica e il prezzo è mediamente alto.

Quali sono i vostri profumi preferiti per la stagione estiva?

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *