Bioearth ha presentato in occasione del Cosmoprof 2018 un restyling completo del brand, propronendo tantissime nuove referenze per viso e corpo, suddivise in ben 10 linee. All’interno delle linee sono presenti sieri, maschere in crema e maschere in tessuto.


In questo articolo vi parlerò proprio di quest’ultime, che mi sono state omaggiate e che ho testato a dovere prima di potervene parlare nel dettaglio.


Maschere in tessuto Bioearth: caratteristiche generali


Le maschere in tessuto di Bioearth, brand italiano ecobio e certificato, sono 10 e suddivise in base a specifiche esigenze e tipologie per poter risolvere problematiche specifiche. Ogni maschera è rivenduta ad un prezzo di 4,95€ e ha un pao di 5mesi. Ogni maschera contiene l’esatta quantità di un siero viso, ovvero 15ml.
Cos’hanno in comune tutte le referenze? Due ingredienti ovvero l’Aloe, lenitivo, calmante e cicatrizzante e la Jania Rubens, una tipologia di alga rossa che serve a stimolare la respirazione cellulare e la produzione cellulare.

Maschere in tessuto Bioearth: referenze e considerazioni generali


Le maschere in tessuto che mi sono state omaggiate sono 3: 

  • Maschera viso idratante e energizzante, a base di acqua di rosa damascena e di succo di mela – testata da me personalmente
  • Maschera viso illuminante e antiossidante, a base di Alghe Marine, acido ferulico, estratto di melograno – testata da Nonna BiBi
  • Maschera viso purificante, base di rosmarino, estratto di salvia, succo di limone – testata da me stessa 


Trovo che tutte e tre, riescano a superare il tempo di posa consigliato per un’applicazione veloce (15 minuti) per poter regalare un trattamento extra alla pelle anche con 30/40 minuti di posa. Tende a seccarsi, in tutte e tre le versioni, nella zona del mento prima di tutto il viso; il alcune zone del viso, la cellulosa rimane umida ancora dopo la rimozione del prodotto. La maschera si adatta perfettamente a tipologie di viso diverse, senza staccarsi o muoversi durante il tempo di posa.


Maschera in tessuto idratante e energizzante: la mia esperienza


La maschera idratante e energizzante contiene attivi idratanti come l’acqua di rosa damascena e l’estratto di rosa canina e attivi energizzanti come il succo di mela e l’acqua di centifolia.

L’ho utilizzata come maschera trattamento prima del makeup e ho trovato un viso idratato e rinfrescato, lascia una consistenza leggermente appiccicosa ( come farebbe un siero comune) che permette poi di applicare il makeup senza alcun problema perchè ha la funzione di primer. Il succo di mela non ha una profumazione invadente, anzi, molto piacevole e sicuramente la ricomprerò!


La consiglio a tutti i tipi di pelle come trattamento booster, alle pelli secche e spente almeno una volta a settimana! Ottima anche per le pelli miste d’inverno.

INCI: aqua, aloe barbadensis leaf juice*, rosa damascena flower water*, propanediol, rosa centifolia flower water, rosa canina fruit extract, pyrus malus juice*, actinidia chinensis fruit extract*, jania rubens extract, ferulic acid, polyglyceryl-4 caprate, xanthan gum, glycerin, tocopheryl acetate, benzyl alcohol, ethylhexylglycerin, parfum, tetrasodium glutamate diacetate, potassium sorbate, sodium benzoate, benzyl alcohol, phenoxyethanol.


Maschera in tessuto purificante: la mia esperienza


La maschera in tessuto purificante contiene attivi purificanti e riequilibranti come l’estratto di rosmarino, l’estratto di salvia e di liquirizia e il succo di limone.

L’ho utilizzata anche in questo caso prima dell’applicazione del makeup, tenendola in posa per circa 20 minuti. Ho notato un colorito uniforme e una sensazione di freschezza sul viso, ha inoltre aiutato a mantenere la pelle opaca più a lungo durante la serata. Trovo che sia ottima quindi come primer, più che come trattamento notturno, e perfetta per le giornate estive per godere del sollievo dato dalla sua freschezza. Sono curiosa di provare la versione in tubetto, per poter godere dei benefici purificanti sul lungo termine!


La consiglio alle pelli miste e grasse come trattamento pre makeup, sopratutto in estate ma è perfetta anche nelle altre stagioni, e alle pelli più secche come trattamento fast detossinante in estate!

INCI: aloe barbadensis leaf juice*, aqua, propanediol, glycerin, algae extract, rosmarinus officinalis leaf water, arginine, glycyrrhiza glaba root etract, salix alba bark extract, benzyl alcohol, polyglyceril-4 caprate, xanthan gum, ethylhexylglycerin, parfum, tetrasodium glutamate diacetate, potassium sorbate, sodium benzoate.


Maschera in tessuto illuminante e antiossidante: l’esperienza di Nonna Bibi


La maschera viso in tessuto illuminante e antiossidante contiene attivi illuminanti e antiossidanti come l’acido ferulico, l’estratto di microalghe verdi e di melograno.

Ho deciso di farla testare a Nonna BiBi in una delle nostre sessioni di skincare serale: è rimasta subito colpita dalla forma delle maschera e dall’aderenza sul viso, le ha lasciato la pelle fresca e molto morbida, levigata. Rispetto alle altre due, l’effetto finale è più liscio e levigato e non ha nessun effetto sticky sulla pelle. 


“Mi ha fatto la pelle proprio come piace a me”

Che dite, gliene regalo un’altra?


La consiglio assolutamente alle pelli secche e spente, ma anche alle pelli miste che voglio un bel effetto glowy!

INCI: aqua, aloe barbadensis leaf juice*, propanediol, sodium ascorbyl phosphate, ferulic acid, scenedesmus rubescens extract, punica granatum fruit extract*, jania rubens extract, benzyl alcohol, polyglyceryl-4 caprate, tocopheryl acetate, xanthan gum, ethylhexylglycerin, glycerin, parfum, tetrasodium glutamate diacetate, phenoxyethanol, citric acid, sodium benzoate, potassium sorbate.

E voi, avete mai provato le maschere in tessuto di Bioearth?

A presto!

1 commento

  1. Sai che non le ho mai provate ma mi ispirano molto. Magari ci faccio un pensierino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *