Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog! Come giá promesso nell’articolo informativo sui libri a tema beauty, ho deciso di iniziare a parlarne nel dettaglio dei libri a tema #beauty che leggo. La mia passione, che vorrebbe diventare anche il mio mestiere, é fatta di continua informazione: online, sui magazine e sì, anche sui libri. Per iniziare con il piede giusto questa rubrica oggi parleremo di uno dei libri più discussi degli ultimi mesi ovvero Il trucco c’é e si vede scritto da Beatrice Mautino ed edito Garzanti. Info generali Prima di addentrarci nella review vera e propria, qualche informazione generale. Potete acquistarlo sia inLeggi altro →

Ladies and Gentleman! Vi presento una nuova rubrica in collaborazione con A girl of Winterfell e 356dayofbooks , in cui recensiremo ogni volta un pilot, ovvero il primo episodio di una nuova serie. Io considero importantissimi i pilot, per tre principali motivi: danno le prime informazioni sulla serie, più del reale trailer e mi fanno capire se può interessarmi davvero se non sono esplosivi e/o esaustivi, non mi invogliano a continuare nella visione mostrano fin da subito gli eventuali pregi e difetti della serie Altered Carbon, dal trailer, ha tutte le premesse per essere una serie in linea con i miei gusti, per cui potreiLeggi altro →

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog! Oggi parliamo, ancora una volta, del Natale e delle sue varie declinazioni nella cultura pop. Vi darò tre consigli per ogni categoria ( ovvero libri, film e telefilm), da cui potrete attingere per immergervi ancora di più nell’atmosfera natalizia. Libri Il Canto di Natale – Charles Dickens Tutti conosciamo la storia di Scrooge e dei tre spiriti del Natale, sia attraverso le trasposizioni cinematografiche che all’originale romanzo di Charles Dickens. Le versioni in commercio sono molteplici e davvero bellissime, la mia preferita rimane la versione all’interno della collana dei classici di Barnes and Noble, che oltre al cantoLeggi altro →

Ladies and Gentlman! Ben ritrovati sul blog! L’estate, quella vera, è arrivata anche per me è finalmente posso parlarvi con calma assoluta delle mie ultime letture del periodo. Ho deciso di partire da “La veritá sul caso Harry Quebert” di Joel Dicker per molti motivi, il primo tra tutti che ho letteralmente amato questo libro. Trama: Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce aLeggi altro →

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog! Piccolo cappello introduttivo: Ho scopeto il sito più bello del mondo. Sì, proprio lui: AccioBooks. Il sito dove potete scambiare e vendere i vostri libri a costo zero! Per ora sono a quota cinque libri ottenuti attraverso lo scambio, tra cui Il figlio maschio di Giuseppina Torregrotta. Trama: Sicilia, 1923. Don Turiddu è un uomo ruvido, forte, che tocca allo stesso modo il corpo di sua moglie e la terra del feudo di Testasecca. Concetta è irruenta, passionale, sa quando obbedire e sa, all’occorrenza, come farsi ascoltare: tra le lenzuola. Dei loro tredici figli, solo quattro sono maschiLeggi altro →

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog! Vi avevo lasciato lo scorso anno con una frase:credo che di Vani Sarca non ne avrò mai davvero abbastanza. Sarà stato davvero così nel leggere l’ultimo romanzo della scrittrice Alice Basso, Non ditelo allo scrittore. Spoiler: sì, decisamente si. Il mondo è pieno di storie del genere: ti sembra che il Destino 1) esista, 2) sia un bastardo, 3) che lo sia specificatamente con te. Le avventure di Vani Sarca, ghostwriter delle Edizioni Erica, continuano, sempre più esilaranti ed estenuanti per la protagonista. Nel romanzo si ritrova a dover confrontarsi con un suo “simile”, badare a se stessaLeggi altro →

Ladies and Gentlemen!Ben ritrovati sul blog! Siamo finalmente giunti alla fine di questa lungo percorso di rilettura della prima saga di Shadowhunters, ovvero Gli strumenti mortali. Prima di perderci tra i deliri e citazioni, volevo sottolineare quanto sia stato utile per me rileggere questa saga, poterla apprezzare in tutti i suoi pregi e difetti, emozionarmi come non capita da moltissimo tempo. Ora, aprendo qualsiasi libro, qualsiasi romanzo, riesco a percepire la potenza delle parole come una volta. Ed è una sensazione che riesci a provare solo se ti sei innamorato della letteratura e hai capito quanto le parole siano importanti, quanto leggere sia bellissimo, attraversoLeggi altro →

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog! Tra studio e vari impegni sono riuscita a finire la mia rilettura. Siamo quasi alla fine gente! Ma sopratutto Shadowhunters sta per tornare e io ho accumulato una serie di appunti e di critiche che fanno invidia agli opinionisti di TvTalk. Attenzione: spoiler Cittá delle anime perdute- volume 5 su 6- Shadowhunters, Gli strumenti Mortali Premessa: per me , Città delle anime perdute é un libro di transizione. Fatto benissimo, amo moltissime parti, ma non lo definirei uno trai miei preferiti, perché so cosa mi aspetta nel prossimo volume e non vedo l’ora. Perché: i colpi di scenaLeggi altro →

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog! Questa volta non voglio perdermi in inutili chiacchiere e iniziare subito questa recensione/analisi. Attenzione spoiler Città degli Angeli Caduti- volume 4 di 6, Shadowhunters, Gli strumenti Mortali Premessa: Per i motivi spiegati nella scorsa recensione, preferisco la seconda parte della trilogia e questo libro non é stato da meno. É stata la mia prima rilettura del volume, nonostante siano presente scene che amo particolarmente. Perché? Per la loro intensitá sia dal punto visivo, che emotivo. Cittá degli Angeli Caduti segna un nuovo inizio e delle nuove difficoltá per i nostri protagonisti: appare per la prima volta Camille, iniziandoLeggi altro →

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog! L’analisi di oggi conterrà un livello più alto di delirio per un semplice motivo: é il mio libro preferito della prima trilogia. Sono molto legata a questo romanzo, che ho perfino deciso di interrompere la sfilza di Ebook ed é stato il primo che ho acquistato in cartaceo. Attenzione: spolier Città di cenere- volume 3 di 6, Shadowhunters, Gli strumenti Mortali Premessa: Questa é la terza volta che rileggo Città di Vetro, per i motivi sopra citati e per tutti quelli che leggerete nel corso della recensione. Ho tante richieste da sottoporre agli autori della serie, anche seLeggi altro →