Reading Time: 2 minutes

Siamo ai primi di novembre, Halloween è appena passato…e sì, io penso già al Natale. E anche Netflix, lanciando il primo film natalizio ispirato anche ad un libro a tema natalizio di cui vi ho parlato sul blog: Let it Snow.


Ho scelto di vedere fin da subito il film per potervene parlare qui sul blog ed ecco le mie impressioni.

Let it snow: trama e cast


Vi lascio brevemente la trama, dal sito di My movies:


Una tempesta avvolge di neve la cittadina di Gracetown durante la vigilia di Natale. Jubilee, bloccata dalla tempesta su un treno, finisce per passare la vigilia con Stuart, un ragazzo appena conosciuto. Tobin si avventura con un gruppo di amici in mezzo alla neve per raggiungere un locale, attirato da un gruppo di cheerleader, ma scoprirà che il suo vero amore è una vecchia amica, Angie. Addie si occupa di un maialino nano, pensando alla fine del suo amore con Jeb.


Il cast è composto da volti giovani che riescono ad incarnare bene i personaggi del teen movie, tra volti noti come Kiernan Shipka (Sabrina in Le avventura di Sabrina Spellman), la mitica Joan Cusack e Liv Henson ( Finalmente ti dirò addio, film bellissimo di cui non posso consigliare la visione). 


Let it snow: cosa ne penso


Le mie prime impressioni non sono state ottime perché ho sempre trovato che l’inizio del libro fosse perfetto, con il personaggio dalla storia più particolare ma dal carattere inizialmente più fastidioso ovvero Jubilee. Le vicende iniziano in tutt’altro modo, inserendo storyline e personaggi completamente diversi, e questo di per se non è un male ma le vicende sono così velocizzate che si finisce per provare un apatia nei confronti dei protagonisti…non conoscendoli. In realtà, con il passare dei minuti, le vicende si delineano meglio attorno a personaggi tridimensionali e assume tutte le caratteristiche di una commedia natalizia: drammi e tragedie, amicizie e amori, famiglie e addii, che si risolvono tramite un mistico personaggio e tantissima neve.


Ci sono cliché? Ovviamente, anche solo per l’esagerazione voluta di alcune scene rispetto al libro, la ricerca di storie più drammatiche che hanno portato via un po’ di comicità alla storia. Nel complesso l’ho trovato piacevole e sicuramente potrei finire a rivederlo in momenti di debolezza e dopo che avrò esaurito tutti i nuovi film natalizi in uscita. 
Se dovessi riassumerla in una sola frase la definirei “Una commedia romantica leggera e adatta sopratutto agli adolescenti, sotto la magica atmosfera del natale.”


Voto: in una scala da 1 a 5, il mio voto è 3.5


E voi, avete già visto Let it Snow?


A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *