After tattoo di BeonMe : vi racconto la mia esperienza

Non sembra perché non sono molto visibili ma sì, io sono arrivata a quota 5 tatuaggi ( se lo vedete dalla prospettiva di mia mamma, 4 se lo vedete dalla mia). É importantissimo averne la giusta cura e per questo sono sempre alla ricerca di prodotti nuovi da testare per trovare il mio must have lontano dal tanto odiato Be panthenol.

Odiato non perché non faccia il suo lavoro, ma perché é inutilizzabile altrimenti: i miei tatuaggi non sono molto grandi e non li ho fatti a distanza ravvicinata, finivo sempre per buttare la confezione perché scaduta e io ne avevo utilizzata solo una piccola parte.


Per il mio ultimo tatutaggio, che vi mostro qui sotto, ho deciso di affidarmi ad un brand italiano di cui ho sentito parlare molto bene ovvero BeonMe e la sua After Tattoo.


After Tattoo di BeonMe : caratteristiche tecniche, dove acquistarla, prezzo


Nome del prodotto: After Tattoo di BeoMe

Quantità: 50ml

PAO: 6 mesi

Prezzo: 11,50€

Reperibilità: sito ufficiale e bioprofumerie autorizzate


Non é la prima volta che nomino BeonMe sul blog, dopo aver potuto conoscere il brand al SANA, la mia curiositá é cresciuta e ho trovato il prodotto giusto per approcciarmi al brand proprio con l’After Tattoo, che fa parte di una linea dedicata al mantenimento di tatutaggi e alla corretta pulizia dei piercing, senza però rinunciare ad ingrendienti green e rispettosi della pelle.


After Tattoo di BeonMe: cosa contiene


Prima di parlarvi della mia esperienza, voglio soffermarmi sugli attivi contenuti all’interno del prodotto.

L’After Tattoo di BeonMe contiene 3 tipologie di attivi:

  • Antisettici, per permettere la guarigione della pelle nel miglior modo possibile: l’olio essenziale di tea tree e il burro di karité
  • Lenitivi, per calmare i rossori e dare sollievo immediato alla pelle: ossido di zinco,il bisabolo che é un estratto pregiato dall’olio essenziale di camomilla, l’olio di mandorle dolci, di ricino e di semi
  • Idratanti, per far si che la zona rimanga sempre elastica e il pigmento si mantenga vivido più a lungo: un mix di olii citato prima, il burro di karité e la vitamina E

Inci:HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL* (HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL*), CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CANDELILLA CERA (EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX), OLUS OIL (VEGETABLE OIL), HYDROGENATED CASTOR OIL, HYDROGENATED VEGETABLE OIL, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL* (PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) OIL*), BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER * (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER*), ZINC OXIDE, GLYCERYL STEARATE, BISABOLOL, TOCOPHEROL, MELALEUCA ALTERNIFOLIA LEAF OIL (MELALEUCA ALTERNIFOLIA (TEA TREE) LEAF OIL), HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL (HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL), LIMONENE


After Tattoo di BeonMe: modi d’uso ( consigliati e non)


Eccoci al momento interessante di questa recensione: i modi d’uso di questo prodotto. La consistenza della crema é molto grassa data da una base così elevata di olii, questo permette una stesura facile ma favorisce un poderoso massaggio per garantire il perfetto assorbimento.


Non ha mai lasciato aloni sui vestiti ne macchie nonostante la sua consistenza.


L’ho utilizzata nel suo modo canonico, anche più volte al giorno per i 40 giorni necessari alla quarigione: il tatuaggio non ha perso pezzi, brillantezza e non ho avvertito prurito al formarsi della crosta, permettendomi di non avere neanche il remoto pensiero di grattarmi ( ho apprezzato molto questa cosa).


Ma quali sono gli altri usi del prodotto?

  • Come crema per le zone secche del corpo, come talloni screpolati e gomiti secchi. Sconsiglio il viso perché é davvero una crema molto ricca e non formulata specificatamente per il viso
  • Come impacco per mani distrutte: quando ho provato la prima volta la texture sulla mano, ho notato che spalmandola lasciava un ricco residuo nutriente, perfetto per lasciarlo in posa come maschera mani in inverno oppure in qualsiasi stagione dopo un ricco scrub. Lo sto facendo utilizzare a mia mamma per risanare le spaccature da freddo e sta funzionando molto bene ( proprio per il mix di attivi)


After Tattoo di BeonMe: considerazioni finali


Lo avrete giá capito, la mia esperienza é stata super positiva. La guarigione é stata ottima e il mio tatuaggio continua a rimanere brillante e vivido come appena fatto nonostante sia passato qualche mese. Sono anche rimasta contenta dei rimedi alternativi che ho trovato per completarne l’uso, anche se l’azienda consiglia di continuare ad usarlo per mantere vivido il pigmento.


Lo consiglio a chi vuole provare un prodotto per curare i propri tatuaggi senza rinunciare alla propria filosofia green, ma anche a chi utilizza il be panthenol ed é stufo di buttare una confenzione semi piena ogni volta.


E voi, cosa utilizzate per la cura dei vostri tatuaggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *