Tutto quello che devi sapere su Cosmoprof: guida pratica per principianti ( e non)

10 Condivisioni

Fiere e mondo cosmetico: un argomento che ho già trattato sul blog, consigliando alle mie colleghe beautyblogger come procede e orientarsi, dando consigli secondo la mia esperienza in questi tre anni. Mi sono resa conto che questo non basta, perchè il Cosmoprof di Bologna, non è una fiera cosmetica, è LA FIERA.


Ogni anno più di 200.000 persone arrivano a Bologna per scoprire le novità del settore beauty, per trovare potenziali rivenditori e vetrine pubblicitarie. Nonostante la stanchezza, lo stress di quelle giornate ( trovate le mie disanventure in questo articolo), ha un fascino unico e inimitabile: continua a farmi sognare come il primo momento, il pensiero di poter immergermi in un ambiente pieno di novità cosmetiche mi fa sempre battere il cuore.


E fa battere il cuore a molti, che quest’anno parteciperanno al primo Cosmoprof. Ho pensato di condividere i miei consigli per godere al meglio di questa favolosa esperienza, che, se siete appassionate di beauty è da far almeno una volta nella vita.

Perché andare a Cosmoprof? 


Voglio iniziare questa guida con un argomento che può sembrare scontato, ma per molti non lo é. Andare a Cosmoprof significa poter vivere un esperienza unica: vi ritroverete immersi e sommersi dalle novitá della cosmesi mondiale, potendo toccare con mano le maggiori novitá cosmetiche dell’anno e potendo scoprire la loro storia, i loro segreti (Vi ho parlato delle novitá di Cosmoprof 2019, l’ultima edizione a cui ho partecipato).


Se siete delle content creator/beauty blogger é la vostra occasione per poter ampliare i vostri orizzonti e fare contatti, ma anche fare una buona impressione e poter conoscere dal vivo le aziende con cui collaborate e che stimate. Cosmoprof é una vetrina per tutti, una meravigliosa vetrina da cui non vorrete mai uscire.

Se siete delle blogger/content creator e non siete mai state a Cosmoprof, vi consiglio di guardare questo video!


Chi può accedere a Cosmoprof e quanto costa il biglietto di ingresso?


La domanda più gettonata sulla fiera riguarda gli ingressi: chi può partecipare alla fiera? É una fiera aperta a tutti. La risposta é no, é una fiera dedicata soltanto agli operatori del settore.


Passiamo ora ai prezzi dei biglietti. Primo consiglio: fateli online perché risparmierete denaro e tempo ( che passerete in fiera e non in coda). Per farvi un piccolo esempio, il biglietto di un giorno costa 40€ online e 65€ in fiera, 2 giorni 55€ invece che 80€ e così via. Potete risparmiare ulteriormente grazie alle discount card che vengono date da alcune aziende, vi pubblicherò una lista appena possibile.


Se siete giornaliste/blogger/content creator potete accreditarvi qui per ricevere il vostro pass che vi permette di visitare la fiera gratuitamente, Cosmoprime compreso ( ovvero l’area riservata ai buyer e alla stampa con le novitá più interessanti e innovative che vengono presentate e messe in luce dalla fiera stessa).

Come andare a Cosmoprof? 


In questa sezione dell’articolo, vi spiego tutto quello che riguarda l’organizzazione materiale della visita, partendo dal treno, al pernottamento e agli spostamenti. 


La parola d’ordine in tutto questo é organizzarsi e organizzarsi per tempo.
Come vi ho già detto, Cosmoprof è una fiera che attrae ogni anno moltissimi visitatori. Se volete visitare la fiera per più, vi consiglio di prenotare per tempo il vostro pernottamento, per evitare di ritrovarvi a poche settimane dalla fiera con tutta Bologna piena: io solitamente prenoto almeno 6 mesi prima per trovare un buon prezzo, ma fino a due mesi prima trovate posto anche se non sempre a costi contenuti. Stessa questione vale per il biglietto del treno, che acquisto 3 mesi prima della fiera per trovare il prezzo giusto e poter avere più scelta negli orari. 


Fortunatamente Bologna é una città raggiungibile dall’alta velocità, il che vi permette di approfittare delle promozioni di Italo e Trenitalia ( sopratutto il primo). 

A che ora arrivare e come arrivare a Cosmoprof?


Se non volete svegliarvi troppo presto la mattina ( e vi capisco perché vi aspetta una giornata estenuante), calcolate di essere in stazione per le 8. 30/9 per arrivare in fiera per le 9/9.30 calcolando il tempo di uscita dalla stazione e il tempo degli autobus che é di circa 20 minuti. Se siete un buon gruppo, vi consiglio di mettervi in coda per un taxi: una corsa dalla stazione alla fiera costa mediamente tra i 9 e gli 11€, che dividerete con il vostro gruppo per arrivare ad una spesa piccolissima. 


Risparmierete 10 minuti e non sarete schiacchiati nei pienissimi autobus che portano in fiera.


Se invece arrivate in macchina, l’ingresso preferibile é Via della Costituzioni  e ci sono vari parcheggi proprio dietro la fiera che offrono tariffe giornaliere molto convenienti.

Dove alloggiare durante Cosmoprof?


Un giorno non basta per vedere Cosmoprof, se volete approcciarvi a questa esperienza e rimanerne soddisfatti vi consiglio almeno 2 giorni. 


Io ho trovato il mio equilibrio con 3: mi permettono di vedere poter vedere tutto quello che desidero vedere, senza ammazzarmi troppo fisicamente.
Per la mia esperienza personale vi posso consigliare di prenotare davvero per tempo albergo o appartemento, e sopratutto di fare gruppo. Se siete almeno in 4/5 persone riuscirete a trovare un posto consono e a risparmiare! 


Consiglio di soggiornare vicino la stazione, più che vicino alla fiera perché troverete sicuramente dei prezzi più accessibili e soluzioni migliori. Io solitamente prenoto tramite Booking perché mi permette maggiore scelta e possibilitá di cancellazione gratuita, ma anche con Air BnB ci sono spesso offerte. 


Vi elenco i posti in cui ho soggiornato e che posso consigliarvi, ma non ho idea della disponibilitá attuale:

  • Corner Apartament III ( il più vicino alla fiera rispetto agli altri)
  • B&B Casalessandrini ( buona posizione e appartamento molto carino, host gentilissimi)
  • Millennhotel (perfetto se siete da soli o in due)

Con chi andare a Cosmoprof?


Io sono delle idea che le fiere vanno fatte in due modi: da soli o in buona compagnia. Non andate a Cosmoprof con delle persone che non vi fanno sentire tranquilli e a vostro agio, o almeno non passate con loro il tempo all’interno della fiera! Sono giornate stancanti e avete bisogno di tranquillità e di persone piacevoli, che vi rispettano e aiutano a portare delle buone memorie di questi giorni caotici. 

Cosa vedere a Cosmoprof? Guida pratica all’organizzazione e visita dei padiglioni 


Avete prenotato treno e albergo, comprato il biglietto/fatto l’accredito…ora dovete solo programmare la vostra visita. 
Potete procedere in due modi:

  • Scegliendo i padiglioni che volete visitare e andando a vedere sulla lista espositori quali sono i brand che vi interessano
  • Guardando dalla lista espositori i brand che catturano la vostra attenzione e creando così il vostro itinerario


Io ho capito che mi trovo meglio nel secondo metodo perchè riesco a scoprire brand che non avrei visto magari non considerando iil padiglione i trova nella prima ricerca. A prescindere da qualsiasi piano o lista, non potete perdervi il Cosmoprime che è sicuramente il mio padiglione preferito di tutta la fiera: ogni anno posso ammirare dei brand super esclusivi e poter scoprire i beauty trend più in voga del momento.
Per organizzare meglio la visita, vi lascio qui la mappa dei padiglioni di quest’anno.

Ultimi consigli pratici su Cosmoprof: come vestirsi, cosa portare


Concludo questo articolo con due ultimi consigli. Il primo riguarda l’abbigliamento: la temperatura di Bologna è solitamente mite a Marzo ( ha piovuto solo l’anno scorso una sera) ma in fiera fa davvero caldo, quindi vestitevi a strati e comodi. Camminerete per ore, senza sedervi quasi mai ( forse solo per mangiare) e avrete bisogno di un abbigliamento che si addica a questa esigenza.


Consiglio inoltre, approposito di cibo, di portarsi dei panini preparati in appartamento o da casa per evitare di sprecare tempo in fila ai ristoranti/ bar in fiera.


Infine, il vostro occorrente per la visita sarà:

  • zaino o borsa a tracolla dove riporre pranzo,documenti e strumenti del lavoro (ipad, macchina fotografica, powerbank come se piovessero)
  • trolley, dove mettere il vostro cambio per le giornate e inserire gli omaggi che vi vengono dati durante la fiera 
  • biglietti da visita – Ho sgridato amiche per molto meno, i biglietti da visita sono essenziali e meritano un discorso a parte (che affronteremo presto)

Troverete presto consigli su dove mangiare a Bologna!


Spero che questo articolo vi sia utile! Parteciperete a Cosmoprof?

10 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

11 commenti

  1. Ohhhh questo post lo salvo. Sono sempre stata curiosa e mi piacerebbe andarci quest’anno. Purtroppo essendomi messa in pausa con blog e quant’altro, credo che sarà per l’anno prossimo! Ne farai uno anche per il sana??? Mi piacerebbe avere anche tips e info per quello! Come sempre, bravissima ?❤️

    1. wp_11161424 dice:

      Grazie grazie grazie ? Assolutamente, lo troverai online tra qualche mese ( tempo di finire una fiera per iniziare a programmare un altra ?)

  2. Ciao, grazie infinite per il tuo articolo! Volevamo solo specificare che Cosmoprof Worldwide Bologna è una manifestazione b2b riservata agli operatori del settore bellezza. Non sono previste giornate dedicate al pubblico generico. I biglietti in dotazione alle aziende partecipanti, come le discount card, sono riservate ai clienti e/o ai contatti professionali delle stesse. Ti chiediamo la cortesia di correggere l’articolo per non dare informazioni non corrette. Contattaci pure in caso avessi bisogno di ulteriori informazioni. Il Team Cosmoprof 🙂

    1. wp_11161424 dice:

      Sono contenta che l’articolo vi piaccia e grazie per aver commentato! Ho corretto l’articolo con le informazioni corrette e mi scuso per l’errore.

      Alessia

    2. Rosaria T. dice:

      Staff è possibile sapere perché avete ristretto così tanto?Alla fine credo che avremmo portato anche più introiti.Grazie mille

  3. Stefania dice:

    Grazie mille per tutto i consigli, ne farò tesoro…
    Ci saranno delle aziende che daranno dei codici per le discount card? Sai quali aziende sono?
    Grazie e buon lavoro
    Stefania

    1. wp_11161424 dice:

      Ciao! Non tutte le aziende danno i codici per le discount card, appena inizierò a trovarle le segnerò in un articolo apposito. É capitato che un’anno un’azienda le proponesse e l’anno seguente non le nominasse affatto, per questo non ti do nomi vecchi per non farti concentrare l’attenzione e poi trovarla mal riposta

  4. Rosaria T. dice:

    Ma allora non ho capito se è possibile accedere da comuni mortali!Perchè dall’articolo avevo inteso che potevano partecipare tutti,da commento di Cosmoprof solo i professionisti del settore.Potresti,per favore,darmi informazioni a riguardo?Anni fa ci sono stata ma sempre come visitatrice appassionata e no come professionista.

    1. wp_11161424 dice:

      Ciao! Anche io credevo che fosse aperto a tutti ma Cosmoprof ci tiene a precisare che la fiera é solo per gli addetti ai lavori, quindi credo proprio che non sarà accessibile a tutti come gli scorsi anni ?

      1. Rosaria T. dice:

        È un po’ come se chiedessero di essere piloti di SBK per accedere al Motor Show.
        Che tristezza!Anni fa si poteva accedere tranquillamente.Alla fine siamo noi che portiamo alla ribalta un Brand.Noi consumatori.Che delusione!Che poi sfido che siano tutti professionisti del settore,chissà quanti imbustati.sono affranta ??? giuro!Grazie mille per la risposta.

  5. […] mostrato i primi brand esclusivi che sarebbero arrivati alla 53° edizioni di Cosmoprof. Nonostante Cosmoprof sia stato rimandando al 2021, la fiera non ha voluto lasciarci senza un occasone per conoscere e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *