Recensione Salicylic Acid Gentle Cleanser di Cosrx

0 Condivisioni

Non tutti i prodotti sono amore a primo utilizzo e non tutti i prodotti sono per forza dei super bocciati quando non riusciamo a farli funzionare ( a meno che non creino delle reazioni allergiche, rossori e bruciori). Sulla carta, il prodotto di cui voglio parlarvi oggi dovrei amarlo alla follia, ma non è proprio così e non posso nemmeno dire di odiarlo.

I prodotti Corsx sono molto amati e generano molto interesse quando ci si approccia alla cosmesi coreana, per questo voglio parlarvi del Salicylic Acid Gentle Cleanser di Cosrx e della mia esperienza con il prodotto in questi ultimi mesi.

Salicylic Acid Gentle Cleanser: caratteristiche generali e informazioni

Nome del prodotto e brand: Salicylic Acid Gentle Cleanser di Cosrx
Quantità di prodotto: 150ml
PAO: 12 mesi
Prezzo: tra i 14/15€
Reperibilità: Potete acquistarlo su Yes Style, Lookfantastic, Miloon, Mybeautyroutine

Salicylic Acid Gentle Cleanser: cosa contiene

Come dal nome, il Salicylic Acid Gentle Cleanser contiene acido salicidico, un acido della famiglia dei beta idrossi-acidi (BHA) che permette di contrastare le imperfezioni in modo molto efficace ed è uno dei miei ingredienti preferiti, che mi hanno spinto ad acquistare il prodotto. Troviamo inoltre altri attivi purificanti come tee tre oil ed estratto di salice bianco. Contiene numerosi estratti botanici di piante coreane e giapponese che hanno funzione antibatterica e aiutano a preservare il film idrolipidico.

Inci:
Water, Glycerin, Myristic Acid, Stearic Acid, Potassium Hydroxide, Lauric Acid, Butylene Glycol, Glycol Distearate, Polysorbate 80, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Salicylic Acid, Cocamidopropyl Betaine, PEG-60 Hydrogenated Castor Oil, Fragrance, Sodium Chloride, Melaleuca Alternigolia (Tea Tree) Leaf Oil, Caprylyl Glycol, Ethylhexylglycerin, Salix Alba (Willow) Bark Water, Saccharomyces Ferment, Cryptomeria Japonica Leaf Extract, Nelumbo Nucifera Leaf Extract, Pinus Palustris Leaf Extract, Ulmus Davidiana Root Extract, Oenothera Biennis (Evening Primrose) Flower Extract, Pueraria Lobata Root Extract,  1,2-Hexanediol, Ethyl Hexanediol, Citric Acid, Disodium EDTA.

Salicylic Acid Gentle Cleanser: Texture, modo d’uso e la mia esperienza.

Come ho già detto, il detergente Salicylic Acid Gentle Cleanser sulla carta è il detergente perfetto: contiene acido salicilico che funziona a meraviglia sulla mia pelle, ma non in  una quantità tale da irritarla e in una formula che dovrebbe essere leggera e non aggressiva; ha dei buoni ingredienti; è un prodotto coreano molto blasonato che non potevo non provare.

Partiamo subito parlando della texture: si tratta di una ricca crema bianca che crea molta schiuma una volta a contatto con l’acqua,che applicate sul viso umido e rimuovete massaggiando il prodotto. Non è un detergente che potete riascquare in due minuti e bisogna stare attenti con le quantità per non rendere la rimozione quasi impossibile.


Trovo che sia tutto tranne che “gentile”: nel rimuovere il prodotto dalle mani, le sento secche e con una sensazione sgradevole, come quando ci si lavava le mani con i vecchi saponi. Non avevo la sensazione di comfort estremo sulla mia pelle, ma nemmeno la stessa che ho avuto lavando le mani.


Ho deciso di capire quando la mia pelle lo amava e quando lo odiava: ho capito dopo un mese e mezzo nell’ultizzo che, nonostante stesse aiutando nella lotta con le imperfezioni, non era il prodotto per me perchè la mia pelle risentiva del freddo e tendeva a non amare un detergente così sgrassante. L’ho accantonato e ripreso a metà maggio/inizio giugno riuscendo ad apprezzarlo molto di più quando le temperature si sono alzate.

Non sarà mai il mio detergente preferito, ma non posso dire che non abbia fatto il suo lavoro nel detergere il mio viso e aiutarmi a combattere le imperfezioni, senza comunque portare con se altri sfoghi. Dopo aver provato un sample di una detergente coreano, ho capito che forse le formule così dense della categoria non fanno per me e creano tutti lo stesso effetto.

Non è un prodotto che mi sento di bocciare, perchè non è un prodotto terribile o inefficace, trovo che sia molto forte e non adatto a pelli sensibili, alle pelli miste in inverno o a qualsiasi genere di pelle mista che non ha troppe imperfezioni da combattere. Prima o poi darò anche una possibilità all’altro detergente cult del brand, il low PH cleanser e ve ne parlerò sul blog. Se cercate dei prodotti più traversali, adatti a differenti stagioni, trovate qui i miei detergenti preferiti per pelle mista.

Avete mai provato questo detergente? E i prodotti di Cosrx?



Se volete continuare a seguirmi, mi trovate anche su Instagram, sul mio canale Youtube e su Beauty Generations.

A presto!

0 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *