Come curo i capelli con Trichology Lab Colorlux di Alta Natura

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!

Ho abbandonato recentemente il mio amato rame per passare ad un colore di capelli più accesso, un bel pesca con riflessi rosati. Ovviamente per raggiungere questo risultato, i miei capelli sono stati leggermente decolorati.

Ho dovuto stravolgere completamente la mia routine, passando da prodotti purificanti a referenze con agenti idratanti e nutrienti che mi permettessero di mantenere i capelli sani nonostante il nuovo colore e l’estate in vista.

Fortunatamente, Alta Natura è venuta in mio soccorso inviandomi la loro linea Trichology Lab Colorlux specifica per capelli colorati, una formula dalla forte connotazione green, formulata senza parabeni, sls, sles, peg e coloranti e testata per l’assenza di Nichel.

Curiosi di sapere come mi sono trovata con i prodotti della linea Trichology Lab Colorlux? Continuate a leggere.

L’azienda: Alta Natura

Prima di parlarvi delle referenze, vorrei parlarvi di Alta Natura marchio fondato   per  contribuire con formulazioni cosmetiche innovative  e i suoi preparati fitoterapici  al benessere psicofisico delle persone, valorizzando la Natura ed il territorio Siciliano. La loro gamma di referenze si estende, pertanto,  oltre che con la cosmesi, con la produzione di  integratori alimentari.

Caratteristiche generali della linea Trichology Lab Colorlux

La linea Trichology Lab Colorlux si presenta con tre referenze utili per mantenere a lungo il colore e garantire l’idratazione e nutrizione del capello colorato e cuoio capelluto.

Gli attivi che permettono questo sono:

  • Microproteine idrolisate di Cheratina che consentono il naturale nutrimento del capello sottoposto a cicli di colorazione;
  • Burro di Mango selvatico Bio che conferisce volume e luminosità alla chioma;
  • Fitoceramidi di semi di girasole e tocoferolo acetato che unitamente con gli altri principi attivi rivitalizzano il capello e consentono di  mantenere uniforme la colorazione  anche dopo 8 cicli di lavaggio.

Menzione d’onore: il packaging

Vorrei spezzare una lancia inoltre a favore del packaging, un bellissimo viola/fucsia satinato che fa subito pensare ad una linea high cost di prodotti da profumeria o da parrucchiere. Rispetto agli altri prodotti in mio possesso, non si sono rovinati rimanendo nel loro spazio nella doccia nonostante l’uso costante negli ultimi mesi. Trovo inoltre che gli erogatori e le confezioni siano molto funzionali e comode, ma di questo ve ne parlerò più avanti.

Shampoo Colorlux Trichology Lab (11€): attivi contenuti, come si usa e cosa ne penso

Lo Shampoo Colorlux Trichology Lab è contento in un bellissimo pack satinato, e contiene 250 ml con un pao di 12 mesi. Il foro di applicazione permette di fuoriuscitá della giusta quantitá di prodotto, che ha una consistenza molto liquida e il colore leggeremente giallo.

Lo Shampoo Cololux Trichology Lab è un prodotto pensato per detergere il capello senza però andare a seccarlo con un eccessiva purificazione: ne basta davvero pochissimo per detergere il capello e produce una discreta quantitá di schiuma. Tutto questo é confermato da un INCI   con ingredienti  naturali ricco di attivi idratanti e con proprietà protettive e rigeneranti.

Inci:

AQUA, AMMONIUM LAURYL SULFATE, COCAMIDOPROPYL BETAINE, GLYCERIN, COCO-GLUCOSIDE, PARFUM, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE, DISODIUM COCOAMPHODIACETATE, PHENETHYL ALCOHOL, SODIUM BENZOATE, CAPRYLYL GLYCOL, POTASSIUM SORBATE, HELIANTHUS ANNUUS SEED EXTRACT, HYDROLYZED KERATIN, GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, GLYCERYL OLEATE, DECYL GLUCOSIDE, BENZOIC ACID, CENTELLA ASIATICA EXTRACT, CITRIC ACID, TOCOPHEROL, HYDROGENATED PALM GLYCERIDES CITRATE

Sto adorando questo shampoo, per la texture e la sensazione di morbidezza che offre al capello dopo il lavaggio. Per poter mantenere il colore, devo applicarlo a capello asciutto ma solo deterso e riesco a pettinare i miei capelli senza alcun problema, anche se l’applicazione immediata del balsamo. Il profumo celestiale é un plus molto gradito.

Mi sento di promuovere questo prodotto il cui inci  risponde ai requisiti imposti dagli organi preposti per la sicurezza di noi consumatori. Lo consiglio con assoluta certezza!

Balsamo Colorlux Trichology Lab (12€):attivi contenuti, come si usa e cosa ne penso

Il balsamo ColorLux Trichology Lab é contenuto nel classico pack della linea e confiene 200 ml di prodotto con un PAO di 12 mesi. Il  foro di applicazione permette la fuoriuscita della giusta quantità di prodotto, anche questo con una consistenza  molto liquida il consiglio è calibrare comunque l’erogazione. Come vedete dalle foto, il colore é leggeremente giallo.

Il balsamo ColorLux Trichology Lab mantiene il profumo celestiale che accomuna tutta la linea, una textura molto liquida che se inizialmente mi ha spaventato, non ha creato nessun problema in casi di posa prolungata e nessun danno collaterale nella sua efficacia. Ha un ottimo potere districante ma é molto idratante e bisogna dosare le quantitá o si rischia di appesantire il capello.

INCI:

AQUA, CETEARYL ALCOHOL, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, PASSIFLORA INCARNATA SEED OIL, GLYCERIN, LECITHIN, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE, PARFUM, SODIUM CETEARYL SULFATE, VEGETABLE OIL, PHENETHYL ALCOHOL, OCTYLDODECANOL, CAPRYLYL GLYCOL, POTASSIUM SORBATE, SODIUM BENZOATE, IRVINGIA GABONENSIS KERNEL BUTTER, HELIANTHUS ANNUUS SEED EXTRACT, GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, HYDROGENATED COCO-GLYCERIDES, DECYL GLUCOSIDE, CENTELLA ASIATICA EXTRACT

Mi sento di consigliare il basalmo Colorlux, l’alta concentrazione della formula fa si che l’utilizzo debba essere parsimonioso,ho infatti condotto qualche stress test per capire la quantità corretta per il mio tipo di capelli.

Maschera Colorlux Trichology Lab (12€) :attivi contenuti, come si usa e cosa ne penso

La Maschera ColorLux Trichology Lab é contenuta in un barattolo da 200 ml nel pack satinato che contraddistingue tutta la linea. Ha un Pao di 12 mesi, e mantiene gli stessi attivi idratanti e nutrienti che caratterizzano le altre referenze.

La maschera ColorLux Trichology Lab mi ha sopreso positivamente: nonostante il colore tendente al giallo, ha una texture leggermente più corposa del balsamo e si presta molto bene come impacco nutriente e idratante anche per più di 15 minuti, sia a capello asciutto, che a capello bagnato. É facilmente riascquabile, non lascia residui e mantiene il profumo celestiale delle altre referenze.

INCI

AQUA, CETEARYL ALCOHOL, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, PASSIFLORA INCARNATA SEED OIL, GLYCERIN, LECITHIN, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE, PARFUM, SODIUM CETEARYL SULFATE, VEGETABLE OIL, PHENETHYL ALCOHOL, OCTYLDODECANOL, CAPRYLYL GLYCOL, POTASSIUM SORBATE, SODIUM BENZOATE, IRVINGIA GABONENSIS KERNEL BUTTER, HELIANTHUS ANNUUS SEED EXTRACT, GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, HYDROGENATED COCO-GLYCERIDES, DECYL GLUCOSIDE, CENTELLA ASIATICA EXTRACT

 

Dopo lo shampoo, la maschera ColorLux é uno dei miei prodotti preferiti della linea che mi sento di consigliare assolutamente per chi ha i capelli trattati come i miei. Risponde alle esigenze e alle promesse fatte!

Considerazioni finali sulla linea Colorlux Trichology Lab

L’attenzione che il marchio Alta Natura  ripone  per l’ambiente e per la sicurezza delle persone si percepisce già dalle informazioni che sono inserite sulle confezioni,

Che dire, trovo che la linea Colorlux Trichology Lab sia composta da ottimi prodotti per la cura dei capelli colorati e trattati. La qualità prezzo é molto buona, in linea con il mercato e con i luoghi dove si possono acquistare i prodotti   Alta Natura, quali erboristerie, farmacie e  parafarmacie. Trovate la lista dei rivenditori, sul sito www.altanatura.com.

 

 

 

I prodotti mi sono stati inviati dall’azienda, ma questo non influisce sulla mia opinione e sul giudizio espresso nella recensione.

 

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *