Reading Time: 2 minutes

Abbandoniamo un attimo l’argomento beauty per parlare di libri, o meglio di audiolibri! Sono un amante della lettura, ma d’estate voglio anche provare ad abbronzarmi in modo uniforme e unire le due attività non é facile. 


Ascoltare audiolibri mi permette invece di abbronzarmi…ma in ottima compagnia. Grazie ad una promozione vantaggiosa che permetteva la prova gratuita di Storytel per 30 giorni, ho potuto provare il servizio oltre i 14 giorni di prova offerti dall’app. In questo articolo vi parlerò della mia esperienza con Storytel, continuate a leggere se vi ho incuriositi!

Storytel : cos’è e come funziona


Storytel è un servizio in abbonamento per ascoltare audiolibri. Potete trovare l’app sia su Play Store che su App Store, quindi è disponibile per tutti le tipologie di smartphone e tablet. Dopo una prova gratuita di 14 giorni, l’abbonamento al catalogo di Storytel ha un prezzo di 9,99€, che potete disdire in qualsiasi momento. Proprio per questo motivo è definito il “Netflix degli Audiolibri”.


Storytel: il catalogo 


Il catalogo degli audiolibri di Storytel è molto ben fatto, secondo me: potete trovare romanzi italiani, grandi classici letti da grandi voci e libri in lingua inglese e spagnola, anche nuove uscite. E’ semplice poter destreggiarsi tra i vari generi e scegliere cosa ascoltare: il menù è diviso in sezioni e potete anche provare a cercare il titolo prescelto nella barra di ricerca. Inoltre, potete scaricare i libri per ascoltarli offline quando non potete usare internet ( come in aereo, ad esempio).

Ho apprezzato particolarmente la vasta scelta anche nei libri inglesi, che si compone di titoli insoliti ma ricercati dagli amanti della lettura in lingua e non si limita a riunire semplicemente i grandi classici.


Storytel: cosa ne penso


La mia esperienza con Storytel è stata assolutamente positiva: ho trovato titoli interessanti sia in Italiano, che in Inglese e nell’ultimo caso, sono riuscita ad ascoltare romanzi che non erano ancora usciti in Italia e non potevo trovare in libreria ( come, The Princess and the Fangirl, di cui vi parlerò presto!).

Poter ascoltare i classici e i libri più amati con delle voci meravigliose e suggestive è stato un punto in più che mi ha fatto approfittare della promozione: potete ascoltare “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen oppure i sonetti di Shakespeare letti da Stefano Accorsi.
Ve lo consiglio se amate gli audiolibri o volete abbronzarvi in compagnia di un ottima storia.

A presto!

1 commento

  1. Sai che non ci avevo mai pensato? Adesso che ci penso ascoltavo le favole con l’audio ed era molto bello.

    Ciao,
    &

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *