Leggere in lingua: consigli per approcciarsi alla lettura in lingua

Da alcune recensioni che trovate qui sul blog, avete immaginato che la lettura in lingua inglese per me non è un problema. Se avessi q, avrei studiato solo lingua inglese in università tanta è la mia passione per questa lingua. L’ho imparata per necessità ed impazienza : mi sono ritrovata ad appassionarmi a saghe e telefilm esteri, non riuscendo poi ad aspettare il momento della traduzione in italiano fino a non riuscire più ad aspettare l’arrivo dei sottotitoli. 


Stessa questione per i romanzi: desideravo così tanto inserire nella mia libreria le copertine più belle delle saghe più amate, senza aspettare mesi per la traduzione e una copertina brutta, che mi sono lanciata nella lettura di libri in lingua a soli 13 anni . Come in tutte le cose sono partita con cautela, fino ad arrivare ad un’ottima comprensione del testo che mi permette di leggere libri anche voluminosi. In questi anni di lettura in lingua ho imparato tante cose, e nel mio piccolo, e posso suggerirvi metodi e titoli con cui iniziare questa magnifica avventura nella letteratura in lingua inglese.

Leggere in lingua: inizia con titoli che conosci molto bene ( e che non siano troppo difficili)


Come per ogni campo, anche quando ci si approccia alla lettura in lingua straniera bisogna partire da un volume che conoscete molto bene e che avete riletto almeno una volta. Io ho iniziato con Twilight e ho continuato con Harry Potter, che conoscevo ormai a memoria e che infatti sono stati degli ottimi libri “base” in questo senso.

Avrei dovuto fare il contrario visto che Harry Potter nasce come libro per bambini, ma voi non seguite il mio esempio: scegliete un libro che conoscete bene che sia comunque semplice e vi permetta di non complicarvi la vita durante la lettura ( il che vuol dire non dover aprire il dizionario ogni parola).


Leggere in lingua: prosegui con letture base


Adesso che hai letto il tuo libro preferito o i tuoi libri preferiti, prosegui con delle letture basiche magari di romanzi che hai letto al liceo o alle medie e che hai apprezzato.Se prendo l’esempio dell’inglese, che è la lingua in cui mi sento più ferrata, Agatha Christie, Oscar Wilde, Artur Conand Doyle sono degli ottimi autori per iniziare così come qualsiasi autore di letture Young Adult: sono romanzi indirizzati agli adolescenti e per questo, più semplici nello stile e nel linguaggio usato.


Se amate Young Adult e fantasy, non posso che consigliarvi la saga di Chris Colfer che si chiama The Land of Stories. Racconta le avventure di due fratelli nel regno delle fiabe in 6 volumi in uno stile accattivante ma semplice e adatto a tutti.


Leggere in lingua: non aver paura di imparare!


E’ facile lasciarsi demoralizzare ma non lasciarti abbattere dalle difficoltà. Imparare a leggere in una lingua non è semplice ma da l’opportunità di espandere la mente e di poter conoscere romanzi inediti meravigliosi, storie che ti possono cambiare la vita, che altrimenti non avresti potuto scoprire.

Io ad esempio ho amato “Julie and Romeo” di Jeanne Ray, ispirata al dramma Shaskperiano e attualizzata in modo magistrale…e inedito in Italia!

Quali sono i vostri libri preferiti nelle altre lingue? 


A presto!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *