Hair Therapy di Serena Porcelli – opinioni sul primo libro beauty sui capelli

0 Condivisioni

Conoscete bene la mia passione per i libri beauty e proprio poco prima dell’annuncio dell’uscita del volume di cui vi parlerò oggi , mi ero domandata perchè non esistesse un libro specifico sulla cura dei capelli che è un argomento di cui avremmo bisogno tutti di una buona infarinatura. Le bufale, i trattamenti fai da te, parrucchieri vecchio stampo poco competenti…le incontriamo ogni giorno e per molti la cura del capello e il momento del parrucchiere diventa un incubo.

Non mi perdo in altre chiacchiere e vi parlo nel dettaglio del libro Hair Therapy di Serena Porcelli edito da Rizzoli.

Chi è Serena Porcelli, ovvero La Sciampista?


Forse il nome Serena Porcelli potrà non dirvi niente ma dubito che conosciate, anche solo di sfuggita, La Sciampista. Dopo una lunga esperienza in uno dei saloni più famosi d’Italia, Serena capisce che non è interessata all’aspetto del taglio e della piega del suo lavoro ma proprio alla cura del capello, a partire dalle gestualità proprie del lavaggio. Per questo nasce La Sciampista e i suoi prodotti, per poter trasmettere la gestualità attraverso trattamenti e formulazioni scelti da Serena stessa, che vede il momento dello shampoo come una vera coccola in ogni suo aspetto. Non smetterò mai di dirlo: ho imparato ad asciugare i capelli nel modo giusto grazie a La Sciampista e trovo che questo abbia aiutato molto a curarli durante il loro periodo peggiore.

Di cosa parla Hair Therapy? – Tutti i temi trattati al suo interno

Ho trovato una varietà di temi molto ampia nel volume. Troverete la spiegazione tecnica di come è strutturato il nostro capello e perchè non può essere riparato da prodotti cosmetici riparatori, le varie tipologie di shampoo e come sceglierle ( stando attenti alle tipologie di tensioattivo), riflessioni sull’aspetto simbolico dei capelli, guida nella scelta della spazzola, tutti i consigli per la giusta asciugatura e molto altro. E’ una guida che affronta aspetti tecnici, ma è accessibile a tutti ed è inoltre alleggerita da alcune ricette beauty semplici e fai da te che trovo originali, ma allo stesso tempo accurate e non improvvisate ( e non mi aspettavo di meno).

A chi consiglio la lettura di Hair Therapy?


Avrete capito che il libro mi è piaciuto molto: l’ho trovato interessante e non scontato, grazie al giusto equilibrio tra tecnicismi e di precisazioni su argomenti più semplici, è una lettura che si può adattare a diversi tipi di appassionati ( e non) del mondo capelli.

Lo consiglio infatti:

  • Ai neofiti del mondo capelli, che vogliono scoprirlo partendo dalle basi e potendo poi ampliare le proprie conoscenze su argomenti specifici
  • A chi è appassionato di capelli e vuole saperne sempre di più, senza ritrovarsi con le stesse conoscenze che ha avuto in precedenza

Vorrei fare una piccola nota, che non posso considerare propriamente una critica: in alcuni capitoli, ho percepito che ci fosse molto più da dire e che sia stato posto un leggero freno a questo primo libro. Ci sono argomenti che avrebbe potuto avere un approfindimento ulteriore che dalla lettura si capisce che Serena può dare. Non per questo è un libro raffazzonato e con poche nozioni, ma leggendolo e se siete appassionate e conoscete la materia capelli, noterete anche voi dei capitoli più corti di quanto mi sarei aspettata.

Ora non mi resta altro che provare i prodotti de La Sciampista, voi li avete provati e sapete consigliarmeli?

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbe piacerti:

Il piccolo libro della cura della pelle – Charlotte Cho

Consigli letterari: libri a tema beauty

0 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *