Revolution skincare: la mia esperienza con il brand

3 Condivisioni

Non sono una persona che ha problemi nell’acquistare cosmetici lowcost, ma come per ogni cosa ne devo essere attratta. E sono stata molto attratta dalla linea Mood di Revolution Skincare e ho deciso di acquistarla qualche mese fa. Ho provato tutte le refenze che avevo acquistato e sono pronta a parlarvene nel dettaglio.


Revolution skincare: dove comprarla e la mia esperienza con il sito ufficiale


Ho acquistato i prodotti tramite una promozione del 3×2 sul sito ufficiale inglese. Non mi sono trovata molto bene: uno dei prodotti che avevo ordinato si è rotto nel tragitto e non sono riuscita ad ottenere il rimborso e le spedizioni sono decisamente troppo lunghe, anche per un pacco che arriva dal Regno Unito. Potete acquistare i prodotti di Revolution Skincare su Maquibeauty, Notino e sul sito italiano di Makeup Revolution.Ho acquistato 4 referenze della linea mood: il siero purificante, la maschera notte lenitiva, il gel idratante e la maschera notte idratante. 

Siero purificante Angry Mood Soothing( 11,99€ x 30ml)

siero angry mood revolution skincare

Di questo siero vi ho parlato in modi approfindito in questa recensione ed era, lo ammetto, uno dei prodotti per cui avevo le aspettative più basse e che si è rivelato una bellissima scoperta. Trovo che la mia pelle abbia avuto un grande miglioramente grazie al suo uso e mi trovo a consigliarlo e promuoverlo a pieni voti.

Maschera viso notte lenitiva Angry Mood Soothing(9,99€ x 50ml)

maschera viso notte lenitiva angry mood soothing - revolution skincare

Così come promuovo a pieni voti la maschera notte lenitiva e purificante.Contiene gli stessi attivi del siero viso ma trovo sia più lenitiva che purificante rispetto al siero della stessa linea: riesce a calmare i rossori delle imperfezioni in una sola notte.

revolution skincare - texture

Modo d’uso e considerazioni: Non la uso tutti i giorni ma a giorni alterni e quando la mia pelle ne sente il bisogno, anche se in uno prolungato non ho notato controindicazioni o peggioramenti. Rispetto a molte maschere notti sul mercato, è perfetta per la stagione estiva: grazie alla sua texture in gel e alla sensazione di freschezza, sarà un piacere applicarla. Vi consiglio di lasciarla assorbire per qualcuno minuto prima di andare a letto, per evitare che vi scontriate con il vostro cuscino. Dopo essersi asciugata non trasferisce minimanente sui tessuti e potete riposare tranquilli, per svegliarvi con una pelle rinata. 

Inci: AQUA (WATER, EAU), ALCOHOL DENATURED, PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL, AMMONIUM ACRYLOYLDIMETHYLTAURATE/VP COPOLYMER, METHYL GLUCETH-20, MENTHYL ETHYLAMIDO OXALATE, PEG-33, PHENOXYETHANOL, GLYCERIN, BUTYLENE GLYCOL, PEG-8 DIMETHICONE, PARFUM (FRAGRANCE), PEG-14, CANNABIS SATIVA SEED OIL, SODIUM BENZOATE, TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE, NIGELLA SATIVA (BLACK CUMIN) SEED OIL, POTASSIUM SORBATE, CITRIC ACID, PANTHENOL, LINALOOL, MAGNOLIA KOBUS BARK EXTRACT, CANNABIDIOL, CI 19140 (YELLOW 5), CI 42090 (BLUE 1).

Gel idratante Thirsty Mood Quenching(11,99€ x 50ml)

Gel idratante Thirsty Mood Quenching - revolution skincare

Prodotto che mi ha deluso e su cui avevo tantissime aspettative e questa crema gel idratante della linea Thristy Mood. Arricchita da bava di Lumaca vegan, olio di cannabis sativa e acido ialuronico dovrebbe essere perfetta per le pelli secche e disidratate.

revolution skincare - texture

Modi d’uso e considerazioni: Io che in primavera/estate ho una pelle decisamente disidratata ho pensato potesse essere perfetta per me. L’ho trovata invece poco idratante e poco confortevole sulla pelle: sentivo la pelle appiccicosa e spesso anche sembrava quasi tirasse. Sto cercando un utilizzo alternativo perchè come crema viso non mi soddisfa molto. E’ un vero peccato perchè è difficile trovate una crema in gel in un flacone come l’airless, ma la formula non rispecchia le mie aspettative.

Inci:

Maschera viso notte idratante Thirsty Mood Quenching(9,99€ x 50ml)

Maschera viso notte idratante Thirsty Mood Quenching - revolution skincare

Il più grande flop tra tutti è questa maschera notte idratante. Mentre la crema viso è ancora utilizzabile, per questa maschera non sono nemmeno come riutilizzarla.

Maschera viso notte idratante Thirsty Mood Quenching - texture

Modi d’uso e considerazioni: Ha una texture belissima in gel, che fa sognare freschezza e idratazione sulla pelle nello stesso tempo. Peccato che dopo qualche minuto la pelle inizi a tirare e la maschera si spacca letteralmente, venendo via a pallini. Ho provato ad utilizzarla in tutti i modi e a farla utilizzare a mia mamma, ma proprio non ci siamo. Le mie aspettative su questo prodotto erano davvero altissime e credo non comprerò maschere notte del brand per un po’, prestando più attenzione alle consistenze.

Inci: AQUA (WATER,EAU), POLYSORBATE 20, GLYCERIN, CITRUS LIMON (LEMON) PEEL POWDER, SCLEROTIUM GUM, PARFUM (FRAGRANCE), PHENOXYETHANOL, CANNABIS SATIVA SEED OIL, TOCOPHERYL ACETATE (VITAMIN E), BUTYLENE GLYCOL, SODIUM BENZOATE, TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE, POTASSIUM SORBATE, CITRIC ACID, GLYCOGEN, SODIUM HYALURONATE, GLYCOPROTEINS, PANTHENOL, BETULA ALBA BARK EXTRACT, SODIUM HYDROXIDE, HYDROLYZED GLYCOSAMINOGLYCANS, SODIUM HYALURONATE, CANNABIDIOL, COPPER GLUCONATE, SODIUM PCA, CI 42090 (BLUE 1).


Revolution Skincare: le mie considerazioni finali


Come avrete letto, i miei sentimenti su quello che ho provato sulla linea skincare del brand sono contrastanti. Ho acquistato per mia mamma il siero Multi-Peptidi che lei sta adorando e divorando, quindi so di per certo che esistono altre referenze valide all’interno della gamma skincare del brand ( che è in continuo ampliamento). Come per tutte le cose, ma sopratutto in quella di fascia bassa o altissima, è facile incappare nel prodotto flop quindi vi consiglio di informarvi bene prima di acquistare un prodotto Revolution. Continuerò a provare prodotti del brand, che trovo molto interessante, ma ammetto che le mie aspettative erano molto alte e non sono state soddisfatte a pieno.

E voi, avete provato qualcosa di Revolution Skincare?

3 Condivisioni

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *