Cosmesi Coreana: dove informarsi, chi seguire, dove comprare

2 Condivisioni

La skincare coreana è un mondo meraviglioso e affascinante, pieno di falsi miti e all’apparenza completato. Trovo invece che capire come funziona la skincare coreana e pensare se è la tipologia di skincare che fa per noi, sia molto semplice: basta sapere dove recuperare le informazioni!

In questo articolo vi parlo dei libri e delle persone da seguire se volete sapere tutto sulla cosmesi coreana.

Le basi prima di tutto: i libri che non potete non leggere

Prima di sentire consigli, farvi influenzare, dovete capire a cosa andate incontro. Per questo, vi consiglio la lettura di uno di questi due libri che parlano di cosmesi coreana:

Beauty Secrets dalla Corea ( io ho la versione inglese) – questo non è un libro, ma un vero e proprio manuale sulla skincare coreana: analizza ogni singolo step, spiegandovi perchè e come dovete farlo e inoltre inizia già a consigliarvi alcuni prodotti che potete trovare su Miin Cosmetics, in quanto le fondatrici dello shop sono anche le autrici del libro. Vi addentretere nei segreti e nelle manie della corea nel modo più completo possibile. Lo trovate su Amazon sia in ebook che in cartaceo, prestate attenzione perchè è spesso in sconto!

Il piccolo libro della skincare coreana – ve ne ho già parlato in un articolo dedicato, ma non potevo non inserirlo in questo articolo. Trovo che sia ugualmente un libro istruttivo, ma rispetto a Beauty Secret parte dall’esperienza personale dell’autrice per spiegare la sua scoperta nel mondo della kbeauty. E’ una lettura più leggera ma non per questo meno utile, sopratutto se avete programmato un viaggio in Corea in un futuro vicino o lontano che sia. Lo trovate su Amazon sia in ebook che in cartaceo.

Se volete scoprire altri libri beauty, cliccate qui.

Skincare coreana: chi seguire per saperne di più

Ora che avete le basi, potete iniziare a farvi influenzare: come scegliere i prodotti, dove acquistarli…ma di chi fidarsi? Come per ogni cosa, informatevi sul tipo di pelle che volete ricercare ( come le info che trovate qui sul mio tipo di pelle) e cercate di capire se la persona che avete davanti ha il vostro stesso budget o consiglia prodotti che potete pensare di acquistare ( e reperire).

Voi mi direte: sei una blogger, perchè hai bisogno di consigliare altre persone? Perchè io non sono totalmente esperta in materia. Conosco molto bene la doppia detersione e posso consigliarvi i prodotti gli olii struccanti che amo e i detergenti per il secondo step, ma non ho ancora provato alcuni degli step della skincare per parlarvene abbastanza. E credo che non ci sia nulla di male a consigliare altri profili che ritengono più competenti di me su un determinato argomento o altrettanto valide.

Detto questo, ecco alcune delle ragazze che seguo e da cui mi informo se voglio scoprire nuovi prodotti di skincare coreana:

Giulia Sinesi – makeup artist, influencer che stimo molto e grande appassionata di skincare coreana. Nelle sue rubriche settimanale mostra il funzionamento di diverse referenze, adatte a diversi tipi di pelle, spiegando come usarle e perchè. Ha una pelle mista con aree secche e si prende molta cura del suo contorno occhi, se anche voi avete queste esigenze non potete che seguirla!

Kelly Driscolyoutuber e instagrammer americana, se masticate un po’ di inglese non potete dare un occhiata ai suoi video. L’ho scoperta per caso tramite un post di instagram e poi ho divorato il suo canale. Paragona prodotti di diversi brand e per diverse fasce di prezzo, ha recensito alcuni dei prodotti coreani più coreani ( Vitamin C Fresh Juice di Klairs, Cosrx, Benton) e trovete sempre prodotti nuovi sul suo profilo. Ha un tipo di pelle mista, ma disidratata e sensibile.

View this post on Instagram

San Da Wha @sandawhaskincare . ?Un brand che si distingue nel mercato coreano per l’altissima qualità degli ingredienti, come l’olio di Camelia spremuto a freddo, e che fonda le sue ricerche nel paradiso di Jeju Island, un’isola dal panorama incontaminato, patrimonio UNESCO, situata in Sud Corea. ??‍?Possiedono addirittura un laboratorio di ricerca mirato a studiare i benefici delle oltre 200 specie diverse di piante situate sull’isola: non a caso, sono in possesso di brevetti aziendali ed un alta tecnologia. La loro alta competenza in materia e costante ricerca ha permesso infatti di estrarre con azoto liquido alcuni principi attivi della camelia: l’attivo estratto, infatti, con questo tipo di tecnologia, risulta incredibilmente stabile nelle formulazioni. ?In particolare, i loro studi si basano sui benefici dell’olio di Camelia japonica, un olio che in antichità veniva usato come trattamento di bellezza per capelli dalle donne sudcoreane. ?L’olio di Camelia possiede proprietà anti-infiammatorie, anti-ossidanti, anti-age ed è estremamente indicato per le pelli più reattive e sensibili e per le pelli più impure e acneiche (in quanto non va ad ostruire i pori). ✨L’interesse che ho maturato per quest’azienda sta crescendo sempre di più da quando ho acquistato il primo prodotto e più informazioni trovo a riguardo, più cresce la mia curiosità nel provarne altri. ?In particolare, il cleansing oil alla Camelia risulta estremamente delicato in fase di struccaggio sui miei occhi sensibili, non vedo l’ora di scoprine di più. ?Spero di avervi trasmesso un po’ di curiosità riguardo SanDaWha, che in Italia sta cominciando pian piano ad emergere in molti rivenditori di cosmesi biologica.
Intanto, fatemelo sapere! Vi aspetto ? Con amore, TGT – TheGlowTale ✨? . #koreanskincare #sandawha #kbeauty #kbeautyblogger #cosmesinaturale #cosmesivegetale #cosmesinaturale #cosmesibiologica #struccante #cleansingoil #detersione #skincareitaly #skincareitalia #skincarecommunity #skincarecoreana #cosmeticacoreana #theglowtale #jejuisland #cosmeticavegetale #koreanskincareroutine

A post shared by TGT TheGlowTale ?✨ (@theglowtale) on

The Glow Tale – instagrammer approvadata da poco su Instagram, ma sta crescendo rapidamente grazie alla sua simpatia, trasparenza e competenze. Ilaria è una ragazza appassionata di skincare e anche di skincare coreana, ama testare diverse referenze per tutti i budget e parlarle nelle storeis e nel feed. Rimarrete incantati dallo stile retrò delle sue foto e saprà sicuramente consigliarvi i giusti prodotti se avete un contorno occhi con borse congenite e una pelle secca.

Giorgia Mitchyoutuber e instagrammer, non è un segreto che la seguo da tempo e con piacere. I suoi video di skincare coreana sono ricchi di spunti e consigli, adoro la sua serie che si concentra su ingredienti specifici estrapolandone pregi e difetti e prodotti interessanti da considerare. Ha una pelle normale che tende al secco, ma potete trovare spunti anche per pelle mista!

Lipstick Profusion – instagrammer che non si occupa solo di skincare coreana ( realizza anche bellissimi makeup look) ma che è molto attenta a questo aspetto. Mi piace molto il suo modo di raccontare i prodotti e la trovo molto preparata e competente, sempre disponibile a consigliarvi. Se avete una pelle secca, Renata è la persona che dovete seguire!

Skincare coreana: dove acquistare i prodotti

Ora che sapete cos’è la skincare coreana e cosa comprare è arrivato il momento più bello: lo shopping. Dove acquistare senza dogana e senza fregature? Ecco i siti migliori dove acquistare prodotti coreani:

Beautytude: sito di cosmesi coreana ( e non solo) di cui sono ambassador. Potete acquistare i vostri prodotti preferiti con il 10% di sconto utilizzando il mio codice ALESSIA10 e fare un incetta di maschere per tutti i gusti!

Miin Cosmetics: sito online e shop nel cuore di Milano, da Miin Cosmetics troverete i più blasonati brand coreani e alcuni davvero innovativi. Spesso propone scontische interessanti e avete la possibilità di esplorare i prodotti in un negozio fisico ( e quando si tratta di cosmesi coreana non è da poco)

Moody Skin: sito di cosmesi coreana che ha davvero una bella selezione di brand coreani, di tutti i budget e moltissimi anche low cost. Perfetto se non avete un budget altissimo e volete iniziare al più presto.

Yes Style: forse il più grande sito di cosmesi e makeup coreani, ha prezzi super competitivi e una ampia selezione di prodotti. L’unico lato negativo è la spedizione vi arriva un mese dopo e in questo periodo anche di più. Ora non è assolutamente conviente visto che le spedizioni internazionali ammontano a 24€, ma in tempi migliori è sicuramente un buon sito.

Potete acquistare alcuni brand di skincare coreana anche su Amazon, LookFantastic e Zalando ma i siti che vi ho segnalato vi aiuteranno anche nella scelta e in eventuali consulenze.

E voi, chi seguite per sapere di più sulla skincare coreana?

A presto!

2 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

1 commento

  1. […] ho già parlato dell’ospite di Beauty and Prejudice in questo articolo, ma sono contenta che possiate leggere e conoscere la sua opinione sul mondo Beauty, dei social e i […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *