Reading Time: 3 minutes

Se hai seguito tutti i passaggi del mio ultimo articolo sul blogging,avrai già completato tutta la struttura del tuo blog ed è quindi giunto il momento di scrivere. Ogni mezzo ha le sue regole di scrittura ( pensa banalmente alle regole per scrivere una lettura) e così il web. Per riuscire a rendere i vostri articoli fruibili per la comunità, dovete imparere a scrivere in ottica SEO.


Cosa significa SEO? Letteralmente in inglese Search Engine Optamization, ovvero ottimizzazione per il motore di ricerca.


Bisogna prendere degli accorgimenti nel proprio modo di scrivere e di impaginare ogni articolo e renderlo fruibile a tutti e all’amico di Google, che ha bisogno di te quanto tu hai bisogno di lui.


SEO: come imparare le tecniche


Quando ho iniziato anche a scrivere dei testi per il sito de Le Borse di Elisa, mi avevano insegnato una tecnica particolare che trovavo disfunzionale e ripetitiva e con il tempo e con gli studi, ho capito che la SEO è una cosa completamente diversa da quello che si pensa e che, una volta presa la mano è sempre più facile rendere il testo leggibile per il motore di ricerca e allo stesso tempo per i lettori. Dovevo riscrivere la parola chiave in una linea immaginaria diagonale e poi dovevo segnare tutto in grassetto. Il testo mi sembrava illegibile e ridonandante, perciò ho smesso….menomale!


Ho frequentato un corso a tema, letto The Art of SEO ( ma ci sono altri libri simili e molto utili) e ho soprattutto sperimentato. Un valido aiuto mi é stato dato anche da un plugin grautito Yoast Seo di WordPress che utilizzo per controllare che sia tutto in ordine, ma in alternativa ci sono alcune tecniche da utilizzare come la divisione in paragrafi per rendere il testo più scorrevole con l’utilizzo dei titoli in cui inserite la vostra parola chiave ( quella parola che vi serve nella vostra ipotetica ricerca, esempio per questo articolo la mia parola chiave è SEO).

Invece di continuare a parlare in astratto del tutto, volevo raccontarvi la mia esperienza e cosa ne ho dedotto.


SEO: cosa faccio io


Gli screen che vi ho mostrato qui sopra sono alcuni degli articoli che sono ben inidicizzati sul mio blog. Essere indicizzati significa semplicemente trovarsi nei primi risultati della vostra pagina di ricerca, è la SEO aiuta moltissimo in questa impresa.


Cosa hanno tutti questi articoli in comune?


Hanno una parola chiave che si ripete in modo corretto in tutto l’articolo: non ha senso ripetere la parola chiave in modo ossessivo perchè in questo modo state scrivendo per il motore di ricerca e invece dovete scrivere per i vostri lettori.


Hanno dei titoli ben distruibiti e paragrafi dalle medie dimensioni: lasciate respirare chi vi legge, magari con un immagine, per rendere il tutto ancora più piacevole e informativo.


Un titolo dell’articolo esplicativo ed efficace: se utilizzate titoli creativi come “La magia dell’estate” o “luce, luce, luce” per parlare ad esempio, di prodotto corpo pieno di glitter, nessuno troverà il vostro articolo tramite il motore di ricerca.

Scrivere “La mia esperienza con l’olio corpo di Tizio” oppure “Recensione: olio corpo glitter di Tizio” sarà sicuramente più efficace per la missione.


Hanno delle immagini pulite e nominate con la parola chiave per poter essere cercate in modo semplice: non sottovalutate la ricerca per immagini, soprattutto le beauty blogger che parlano di dupe e swatches, le immagini sono importantissime perchè spesso gli utenti skippano la parte scritta per guardare ciò che gli interessa. Rinominate tutti i vostri file in modo che siano in linea con ciò di cui state parlando, è davvero importante ( e io ho scoperto la sua importanza solo dopo tempo e ho dovuto correre ai ripari correggendo il tutto!)

La ricetta per la SEO perfetta è solo la costanza e la pazienza. Cercare di imparare dai propri errori e saper aspettare: come Roma non è stata costruita in un giorno, anche il vostro articolo non potrà finire in prima pagina in una sola settimana anche se avete seguito tutti le linee guida possibili e immaginabili.


La mia SEO non è perfetta, ma ha raggiunto un discreto livello e ora sto cercando di integrare altri linguaggi come la SERP, per rendere il mio duro lavoro ancora più fruibile e utili a tutti! Se voi stessi avete dei suggerimenti sulla SEO, scriveteli nei commenti!


A presto!

1 commento

  1. L’importanza di un linguaggio chiaro e corretto aiuta davvero tanto! Anche la divisione dei paragrafi, soprattutto per chi legge da smartphone.. gli si incrocerebbero gli occhi! Quella tecnica strana della diagonale ecc, é la prima volta che la sento!😂 oioia 🙈 perfettamente d’accordo su tutto, spero scriverai articoli più approfonditi😊 💋

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *