5 abitudini e 5 idee regalo plastic free on a budget

0 Condivisioni

E’ importantissimo cercate di ridurre rifiuti ed abituarsi a comprare oggetti che non abbiano plastica al loro interno. Non è semplice, in nessun campo ( qui vi ho raccontato come non è semplice per le aziende cosmetiche) ma ognuno di noi può fare tanto, nel suo piccolo, per cambiare il mondo…un abitudine alla volta.

Non è semplice neanche fare tutto questo, senza spendere un patrimonio: lo sappiamo benissimo che tutti i prodotti privi di plastica costano di più perché la plastica è un materiale che per la sua produzione continua, non ha costi elevati…ne ha sul pianeta.


Prima di raccontarvi le 5 idee regalo plastic free economiche che ho trovato per voi, voglio raccontarvi le 5 abitudini che potete fare per impattare meno e poter allo stesso tempo spendere meno.

5 abitudini plasticfree on budget

Dite addio ai dischetti di cotone e imparate a conoscere la microfilma ( massimo 10€)

Da quando ho scoperto gli olii e burri struccanti, ho scoperto anche il panno in microfibra ( che è davvero diventato il mio migliore amico e salvavita): rimuove il make-up in meno tempo e non dovete usare 250 dischetti ogni volta! Va lavato accuratamente ad ogni uso e lo so che è un po’ una rogna ma vi assicuro che ne gioverò anche il vostro portafogli ( oltre che l’ambiente). Se siete abituati a struccare il viso con il bifasico e applicare il tonico con il dischetto di cotone, esistono anche dei pad appositi sempre riutilizzabili che vi permettono di abbandonare totalmente i dischetti usa e getta. Potrebbero costare tanto al momento, ma nel tempo la spesa si ammortizzerà sicuramente.

Mai più bottiglie di plastica con una borraccia così chic ( 10-20€)

All’estero l’acqua costa tantissimo, i miei amici viaggiatori lo sanno bene. E costa tantissimo anche quando siete in giro e siete costretti ad acquistarla nei bar e chioschi. Io ho risolto con una bellissima borraccia termica, che mi permette anche di portare con me bevanda calde in giro per Milano. Costano davvero poco rispetto a quanto spendete ogni volta che avete sete e vi spillano 2 euro per 50ml! Bonus: ce ne sono a bizzeffe , colori e texture diverse e potete acquistarla anche personalizzata ( e ve ne parlerò presto)

Niente più sacchetti di plastica con le shopper in tela ( e anche le vostre mani vi ringrazieranno)

Quanti di voi odiano i sacchetti di plastica? I segni che lasciano sulle mani quando fate la spesa, il fatto che si spezzano velocemente…la soluzione sono le borse in tessuto o in tela, che vi permettono di salvare mani e portafoglio! Io ne ho una scatola intera, accumulata tra promozioni, fiere e acquisti e cerco di portare sempre una shopper di tela nella mia borsa, per poter sopravvivere a spese e acquisti improvvisi. Una buona azione per l’ambiente e per noi stessi!

Provate i cosmetici solidi e cercate pack riciclabili

Tutti gli appassionati beauty possono fare un passo verso il plastic free in diversi modi: cercare pack ricaricabili e riciclabili; non buttando via i barattoli dei cosmetici e riutilizzandoli per altro ( contenitori, vasi) e acquistando prodotti cosmetici solidi. L’impatto sempre non è sempre dei migliori, ma ci sono tantissime alternative tra cui poter scegliere: per gli shampoo e balsamo solidi potete affidarvi ad Ethical Grace o Atelier Nativa, Lush ha addirittura uno store in cui tutti i prodotti sono senza packaging, mentre la Saponaria e Officina Natura hanno proposto interessanti novità durante questo SANA per questo scopo.

Non acquistate prodotti di abbigliamento o accessori con la pelle/pelo

Vi ho già parlato delle differenze tra pelle, eco pelle e simil pelle in un articolo dedicato, ma vorrei tornare a parlare proprio qui perché credo sia necessario.

Quella che tutti chiamano eco pelle è pelle, trattata con processi più ecosostenibili. Capite bene che la pelle vera, non è un prodotto ecosostenibile per via dei suoi processi di lavorazione e nemmeno i processi dell’ecopelle sono davvero così Green come sembra. Esistono tantissime alternative per impattare meno sull’ambiente anche da questo punto di vista, marchi che non rinunciano al design e all’eleganza dei prodotti per produrre un accessorio più compatibile con l’ambiente.

Non è proprio un abitudine plastic free ma fa tanto: così facendo acquisterete prodotti sicuramente più cari ma vi dureranno di più e nel lungo periodo.

5 idee regalo plastic free


Ora direi di passare, finalmente direte, alle 5 idee regalo plastic free che vogliono bene all’ambiente…e al portafoglio!

Sapone solido da doccia in pieno stile natalizio: Yog Nog – Lush


Volete stupire con un regalo profumato e nello stesso tempo plastic free? Lush ci aiuta con la versione senza packaging del suo iconico gel doccia Yog Nog: dolci note di ylangylang, sciroppo d’acero e oli essenziali di garofano, immersi in glitter dorati e molto natalizi. Un idea d’effetto che non posso che menzionare!


Gioielli riciclati originali: i gioielli Chase The Rainbow  


Quando ho scoperto i gioielli Chase The Rainbow , non ci riuscivo a credere che fossero gioielli realizzati in materiale reciclato. Li trovo originali ma non cheap, davvero unici e adatti anche agli stili più classici. Da cosa composti? Da cd e dvd! Un perfetto gioiello plastic free, super luminoso a prezzi accessibili: ogni pezzo costa dai 15 ai 20 euro e potete acquistarli sul shop ufficiale su Etsy.


Perché comprare quando potete fare: idee regalo beauty fai da te


Se il vostro budget non è altissimo, potete optare per un regalo fai da te come uno scrub corpo o labbra e inserirlo in bellissimi vasetti. Io l’ho fatto qualche anno fa nella versione al caffè scoperta da un blog inglese che ho cercato in lungo e in largo e non riesco più a ritrovare, ma su YouTube e i suoi vari blog ci sono tantissime ricette da cui prendere ispirazione! La mia preferita del periodo è quella di Occhipinti che ha realizzato uno scrub al te nero che assomiglia al gelato alla stracciatella!


Il libro a tema: Plastica addio, fare a meno della plastica – Elisa Nicoli, Chiara Spadaro, Paola Antonelli (12€)


Vi siete appassionati al tema plastic free e volete aiutare anche altre persone a scoprire di più su questo meraviglioso mondo? Regalare un libro a tema è sempre una buona idea. Non posso che consigliarvi Plastica addio, fare a meno della plastica edito altraeconomia: un saggio molto scorrevole per approfondire al meglio tutte le visioni di questo stile di vita.

La giusta bottiglia: Chilly’s bottle- bottiglia termica in alluminio (20-30€)


Per ricongiungermi ai miei consigli di prima, non potevo che consigliarvi l’acquisto di una bellissima Chill’ys bottle decorata. Un ottima idea regalo perché completamente diversa dalle solite e monotone bottiglie in alluminio cromato. Su Amazon ne trovate di diversi modelli e fantasie, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

0 Condivisioni

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *