La mia esperienza con Fenty Skin

La mia esperienza con Fenty Skin
0 Condivisioni

Finalmente anche in Italia è arrivata la linea di skincare di Rihanna, Fenty Skin. Esteticamente perfetta, dall’approccio ecosostenibile, Fenty Skin ha fatto parlare moltissimo sin dal suo lancio americano. I prodotti ne varanno la pena? Ho testato il trial kit del brand e sono pronta a parlarvene in modo approfondito.


Fenty skin: linea completa, ingredienti, innovazione


Iniziamo con due parole sulla linea. Fenty Skin si pone come una rivoluzione per il mondo della profumeria: packaging realizzati in materiale riciclato e riciclabile;ricariche dei prodotti così che possiate acquistare all’inifinito il vostro prodotto preferito senza danneggiare oltremodo il pianeta; ingredienti e formule selezionatie per essere adatte a diverse tipologie di pelle;spf nella crema viso sin dal primo lancio, sensibilizzando quindi sull’importanza della protezione solare.


Al momento troviamo 4 prodotti in gamma, pensati per una skincare completa da giorno e da sera:
Total Cleans’r – detergente e struccante in crema per detergere la pelle senza seccarla o stressarla

Fat Water – tonico e siero, pensato per dare maggiore idratazione alla pelle, ridurre l’aspetto dei pori

Hydra Visor – crema viso idratante con spf 30, dal finish luminoso e pensata per attenuare pori e segni del tempo

Instant Reset – crema notte in gel per regalare un idratazione intesa e prolungata, e allo stesso tempo luminosità alla pelle

fenty skin - recensione

La linea è caratterizzata dalla presenza di attivi che ricordano le origini caraibiche di Rihanna quali Acerola, Ginko Bilboa, Quince, ma troviamo anche acido ialuronico e niacinamide nella maggior parte dei prodotti. Ho apprezzato la scelta di realizzare un kit di minisize con delle taglie più deluxe che mini ad un prezzo onestissimo di 36€.


Total Cleans’r: caratteristiche generali e ingredienti

total clean'r fenty skin recensione

Nome del prodotto e brand: Total Cleans’r Fenty Skin

Quantità di prodotto: 145ml in full size , 45 in mini size

PAO: 12 mesi

Prezzo: 23€

Reperibilità: sul sito di Sephora e nei beauty store

Al suo interno troviamo attivi antiossidanti come Acerola e Te verde, ma anche attivi idratanti e lenitivi come Ginko e acido ialuronico.

Inci: AQUA/WATER/EAU, SODIUM COCOYL GLYCINATE, SODIUM COCOAMPHOACETATE, COCAMIDOPROPYL BETAINE, SODIUM CHLORIDE, POLYGLYCERYL-10 LAURATE, GLYCERIN, ACRYLATES/C10-30 ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER, GLYCOL DISTEARATE, SUCROSE, MALPIGHIA PUNICIFOLIA (ACEROLA) FRUIT EXTRACT, CHAENOMELES SINENSIS FRUIT EXTRACT, CAMELLIA SINENSIS LEAF EXTRACT, FICUS CARICA (FIG) FRUIT EXTRACT, GINKGO BILOBA LEAF EXTRACT, TOCOPHERYL ACETATE, COCONUT ACID, SODIUM COCOATE, SODIUM METABISULFITE, POLYQUATERNIUM-7, SODIUM BENZOTRIAZOLYL BUTYLPHENOL SULFONATE, BUTYLENE GLYCOL, CAPRYLYL GLYCOL, SODIUM BENZOATE, PHENOXYETHANOL, PARFUM/FRAGRANCE, BENZYL SALICYLATE, BLUE 1 (CI 42090), RED 40 (CI 16035), TITANIUM DIOXIDE (CI 77891), YELLOW 5 (CI 19140), YELLOW 6 (CI 15985).

Total Cleans’r: texture, modi d’uso e la mia esperienza

total cleanrs fenty skin

Il Total Cleans’r si presenta come un detergente in crema che a contatto con l’acqua si trasforma in una leggera schiuma. I modi d’uso consigliati dal brand sono due:

  • struccante e detergente – consiglio di applicarne una piccola dose e partire dal viso e fare moltissima attenzione sugli occhi. Trovo che strucchi in modo moderato, se avete un makeup più intenso lascerà sempre dei residui e per questo tendo a diminuire la quantità iniziale di prodotto e riapplicarlo una seconda volta. Capisco subito se esagero con le quantità perchè lo sento troppo “lavante” e le mani risultano quasi saponificate. E’ una sensazione che avevo già provato con il detergente di Cosrx, sempre in formula in crema;
  • detergente – ammetto che lo preferisco come detergente mattutino, perchè riesco a controllare meglio le quantità di prodotto ed evitare la sensazione spiacevole di frizione. Lo applico anche in questo caso a pelle asciutta e lo massaggio sin da subito con un po’ d’acqua, emulsionandolo fino a farlo diventare una leggerissima schiuma nel riascquo.

Nonostante la percezione di mani saponificate, non lascia la pelle secca o che tira, ma allo stesso tempo non ho il comfort che mi aspetto da un detergente che nel claim si presenta come delicato e adatto a tutti di pelle. La profumazione è persistente, a me non infastidisce particolarmente perchè la trovo piacevole ma non è adatta a tutti. Lo continuerò ad usare al mattino come detergente, alternandolo ad altri prodotti, ma ridurrò al minimo la sua funzione struccante perchè non l’ho apprezzata moltissimo e tornerò alla mia amata doppia detersione con oli e burri. Non posso dire che è un prodotto bocciato, perchè posso continuare ad utilizzarlo e come detergente non mi ci trovo malissimo ma posso affermare che non lo ricomprerò.

A chi consiglio Total Cleans’r

  • A chi non è distrubato dalle fragranze nei detergenti
  • Alle pelli normali che non tendono al secco nel periodo invernale, alle pelli grasse, e alle pelli miste che non tendono troppo al secco: non è il mio detergente più confortevole e le formule in crema così lavanti possono essere più utili in estate su una pelle mista
  • A chi non si trucca moltissimo e cerca un prodotto che svolga eggreggiemente le due funzioni

Fat Water: caratteristiche generali e ingredienti

fat water fenty skin recensione

Nome del prodotto e brand: Fat Water Fenty Skin

Quantità di prodotto: 150ml in full size, 50 in mini size

PAO: 12 mesi

Prezzo: 25€

Reperibilità: sul sito di Sephora e nei beauty store

All’interno troviamo attivi illuminanti e pensati per lavorare sulle macchie come la Niacinamide, attivi idratanti come l’acido ialuronico insieme ad un mix di attivi lenitivi e riequilibranti come Camelia e Amamelide.

Inci: AQUA/WATER/EAU, HAMAMELIS VIRGINIANA (WITCH HAZEL) WATER, BUTYLENE GLYCOL, NIACINAMIDE, POLYSORBATE 20, LEUCONOSTOC/RADISH ROOT FERMENT FILTRATE, BACKHOUSIA CITRIODORA LEAF EXTRACT, CAMELLIA OLEIFERA LEAF EXTRACT, CEREUS GRANDIFLORUS (CACTUS) FLOWER EXTRACT, FICUS CARICA (FIG) FRUIT EXTRACT, GINKGO BILOBA LEAF EXTRACT, HOVENIA DULCIS FRUIT EXTRACT, MALPIGHIA PUNICIFOLIA (ACEROLA) FRUIT EXTRACT, GLYCERIN, ACRYLATES/C10-30 ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER, CITRIC ACID, SODIUM HYDROXIDE, BENZOIC ACID, POTASSIUM SORBATE, PHENOXYETHANOL, PARFUM/FRAGRANCE, RED 33 (CI 17200).

Fat Water: texture, modi d’uso e la mia esperienza

fat water fenty skin

La Fat Water si presenta come un tonico più corposo del normale, con una consistenza che lo fa assomigliare a un siero e spiega la sua duplice funzionalità. Proprio per questo vi consiglio di applicarlo con le mani perchè riuscirete a tamponare e stendere meglio il prodotto, che si assorbe in qualche secondo. Posso dire che è il prodotto che preferisco della linea: idratante, ma non appiccicoso, lascia la pelle morbida e luminosa e quando lo rimuovo dalla mia routine ne sento la mancanza. Non ho potuto ancora notare effetti sulle macchie ma la mia pelle è sicuramente più luminosa e compatta.

Anche la Fat Water ha una profumazione consistente, che a me non dispiace ma credo possa infastidire molti e non essere adatta alle pelli più reattive. E’ il prodotto che sicuramente riacquisterò una volta finito!

A chi consiglio la Fat Water

  • A chi non è distrubato dalle fragranze
  • A chi cerca un tonico idratante e illuminante che non sia pesante
  • Alle pelli miste che cercano idratazione nella loro routine accompagnata da attivi riequilibranti
  • Alle pelli secche e alle pelli grasse: trovo sia un prodotto basico che non unge e non porta squilibri nelle routine, anzi aiuta con l’idratazione e a mantenere la pelle compatta ed elastica


Hydra Visor: caratteristiche generali e ingredienti

hydra visor fenty skin

Nome del prodotto e brand: Hydra Visor Fenty Skin

Quantità di prodotto: 50ml in full size, 30ml in mini zie

PAO: 12 mesi

Prezzo: 34€ – 29,90 i refill

Reperibilità: sul sito di Sephora e nei beauty store

Oltre al filtro fisico, troviamo niacinamide, estratto di anguria, acido ialuronico e aloe.

Inci: AQUA/WATER/EAU, HOMOSALATE, GLYCERIN, ETHYLHEXYL SALICYLATE, CARTHAMUS TINCTORIUS (SAFFLOWER) OLEOSOMES, BUTYL METHOXYDIBENZOYLMETHANE, PENTYLENE GLYCOL, BUTYLENE GLYCOL, C12-15 ALKYL BENZOATE, NIACINAMIDE, ZEA MAYS (CORN) STARCH, HYALURONIC ACID, SODIUM HYALURONATE, CITRULLUS LANATUS (WATERMELON) SEED EXTRACT, ADANSONIA DIGITATA PULP EXTRACT, BAROSMA BETULINA LEAF EXTRACT, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE, TOCOPHERYL ACETATE, GLUCONOLACTONE, SORBITAN OLEATE, ACRYLATES/C10-30 ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER, SODIUM ACRYLATE/SODIUM ACRYLOYLDIMETHYL TAURATE COPOLYMER, DIMETHICONE, ISOHEXADECANE, ETHYLHEXYL METHOXYCRYLENE, POLYSORBATE 80, XANTHAN GUM, SODIUM HYDROXIDE, CITRIC ACID, POTASSIUM HYDROXIDE, TOCOPHEROL, TRISODIUM ETHYLENEDIAMINE DISUCCINATE, ETHYLHEXYLGLYCERIN, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, PHENOXYETHANOL, FRAGRANCE/PARFUM, BENZYL SALICYLATE, CITRAL, HEXYL CINNAMAL, LIMONENE, LINALOOL, RED 33 (CI 17200).

Hydra Visor: texture, modi d’uso e la mia esperienza

Mentre le versioni mini degli altri prodotti hanno un pack identico alla full size, Hydra Visor in mini taglia ( che non è nemmeno così mini visto che parliamo di 30ml) ha un semplice pack in airless paragonato con l’airless curato della full size. Non è un difetto ma solo una piccola considerazione, perchè capisco non sia possibile creare un pack in versione mini così curato e solo per il pack acquisterei la full size.

hydra visor fenty skin

L’innovazione del’Hydra Visor che l’ha fatta apprezzare così tanto è l’unione di una crema idratante alla presenza di un spf30, rigorosamente con filtro chimico per essere trasparente ed essere adatta a tutti gli incarnati. E’ realmente trasparente quando massaggiata e lascia un finish luminoso sulla pelle. E’ idratante, perfetta per il periodo invernale per la mia pelle ma credo possa essere troppo pesante nella stagione primaverile inoltrata e in estate.

Avendo una base molto più idratante rispetto ad una crema solare tipica, preferisco evitare di mettere il giusto quantitivo di solare e sovrappongo una protezione solare quando esco. Non è un prodotto che mi è dispiasciuto: si asciuga in fretta, il finish non mi dispiace e come base trucco è perfetta. La riacquisterò ma in previsione della stagione invernale.

A chi consiglio Hydra Visor

  • A chi ama le fragranze nei cosmetici, sopratutto quelle dolci e fruttata
  • Alle pelli secche in primavera ed estate, in inverno con una skincare adeguata sotto
  • Alle pelli miste in inverno, se non vi dispiace una base più luminosa – non mi sento di consigliarla alle pelli grasse nonostante gli attivi contenuti all’interno, perchè potrebbero ritenerla troppo ricca per la loro pelle

Fenty Skin: conclusioni

Sono partita super entusiasta su questa linea e sono contenta di aver potuto provare i prodotti in versione ridotta ad un prezzo contenuto, perchè non tutti si adattano al mio tipo di pelle ( come succede spesso nelle linee trasversali di qualsiasi brand). Sono curiosa di provare anche la crema notte in gel, che sembra essere una texture perfetta per me ma sicuramente aspetterò qualche mese e cercherò più review. Non è una linea adatta a tutti, o meglio, non tutti i prodotti. Avrei preferito un detergente diverso, con un pack riciclabile per adeguarsi alla linea ma le mie impressioni sono per la maggior parte positive. Valutate bene cosa cercate in un prodotto e soprattuto la vostra tollerenza sia olfattiva che di sensibilità riguardo alle profumazioni.




Se volete continuare a seguirmi, mi trovate anche su Instagram, sul mio canale Youtube e su Beauty Generations.

A presto!

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto