Kit makeup per aspiranti MUA: cosa non deve mancare

0 Condivisioni

Ho iniziato qualche mese fa il mio percorso per diventare ufficialmente Makeup Artist e la prima cosa a cui ho pensato é: cosa devo fare per il kit? L’ho sempre reputato un aspetto importantissimo anche quando stavo ricercando l’accademia giusta da frequentare e ho sempre preferito una scuola che non me lo imponesse. Ho acquistato i prodotti del mio kit autonomamente e in questo articolo vi mostrerò i prodotti che ho scelto, perchè e cosa non deve mai mancare nel kit di una aspirante Mua. Se invece volete sapere cosa non deve mai mancare nel kit di una Makeup artist professionista, vi consiglio di sbirciare questo articolo di Valentina.

Kit dell’accademia e kit fai da te: cosa scelgo


Non tutte le accademie di makeup sono uguali e non tutte trattano allo stesso modo il discorso kit: alcune lo impongono, alcune lo fanno pagare a parte e lasciano l’opzione di costruirlo da se , altre ancora lasciano a disposizione dei prodotti da utilizzare solo in accademia senza pagamenti e via vai di prodotti ulteriori. Ho chiesto consiglio e ho osservato le mie amiche professioniste per quanto riguarda la costruzione del kit, e ho deciso che non valeva la pena spendere quasi 1000€ per un kit che non avrei sfruttato a pieno nel mio futuro di professionista. Grazie al blog e agli invii pr avevo una buona parte del materiale già a mia disposizione, e anche questo mi ha convinto nella scelta di continuare a formarlo per conto mio. Se siete delle neofite, potete considerare l’acquisto del kit pre formato ma informatevi sui marchi che sono contenuti nei kit e chiedetevi se li utilizzerete davvero e se conoscete qualche professionista che li utilizza.
Dopo questa riflessione, ho controllato la lista dei prodotti richiesti in accademia e ho iniziato a strutturare tutto.


Organizer, valigie e contenitori: dove ripongo tutto il necessario


Prima ancora di scegliere cosa acquistare, bisogna sapere dove andrete a riporre i prodotti. Io mi sono affidata ad una valigia estendibile leggera ma resistente, che mi permetta di inserire tutto il mio kit e di trasportarlo con facilità nella strada verso l’accademia. I prodotti sono inseriti in trousse, molte trasparenti o semi trasparenti, mentre i pennelli sono conteneuti in una trousse specifica, compatta ma perfetta per contenere tutto il necessario. Anche le matite sono contenuti in un organizer specifico, io ho scelto la versione a rotolo al posto del solito astuccio perchè mi permette di risparmiare spazio.


Accessori, strumenti, e must have: cosa non manca nel mio kit


Quando ricontrollo la valigia per andare in accademia, inizio dai prodotti che non posso assolutamente dimenticare per svolgere la lezione e no, non si tratta del makeup in senso stretto. Nel mio kit devo sempre trovare:

  • visiera – il covid ha cambiato le norme igieniche, già imprescindibili per i truccatori, imponendo un rigido dress code: mascherina e visiera. Per proteggersi e per proteggere modelli e clienti. La trovate in qualsiasi centro ottico e su Amazon
  • disinfettante mani
  • kleenex – non avevo mai usato così tanti kleenex da quanto sono in accademia. Li uso per tutto: appoggiare i pennelli sporchi, pulire la tavolozza, evitare che i vestiti della mia modella si sporchino
  • avio o detergente pennelli – capita a tutti di essere a corto di pennelli e abbiamo bisogno di prodotti che disinfettino e detergano i nostri pennelli in modo lampo ma efficace
  • tavolozza e spatola – come l’artista ha la sua tavolozza, anche il makeup artist ne ha una! Indispensabile per applicare creme e prodotti liquidi, mescolarli e renderli adatti e sicuri per il viso della nostra modella. Potete acquistarla su Amazon.
  • spugnette monouso – queste spugnette sono richieste in tutti kit delle accademie che ho visionato. Io ne ho una scorta infinita e le finisco come niente. Le trovate ad un prezzo irrisorio su Amazon
  • puff – sembrano davvero uno strumento antico, ma è utilissimo per non rovinare la base mentre ci accingiamo a fare il makeup occhi o a mettere la matita labbra. Ne ho acquistati alcuni su Amazon
  • tovaglietta – dopo appoggiare tutti i nostri preziosi prodotti per non sporcare ovunque e avete ordine e igiene? Su una tovaglietta o asciugamano scuro, ovviamente. Vi aiuterà ad essere anche più ordinati
  • piegaciglia
  • disinfettate per i prodotti – lo spruzzo sempre sulla visiera, sui prodotti a fine uso e sulla mia tavolozza
  • cotton fioc doppi, pensati per il makeup: un lato a punta e uno squadrato
  • dischetti di cotone morbidi, io utilizzo gli Expert di Demakup *
  • scovolini usa e getta per mascara
  • temperamatite
  • cintura porta pennelli che personalmente trovo molto comoda ma so che non è qualcosa che piace a tutti

Tutti i prodotti di skincare che trovi nel mio kit


La preparazione della pelle è importantissima e viene insegnata sin dalle prime lezioni. Nel mio kit ho inserito tutti i prodotti essenziali che l’accademia ha richiesto, ovvero:

  • acqua micellare, io utilizzo il formato da 700ml dell’acqua micellare di Garnier
  • balsamo labbra, meglio quelli in tubetto o in jar che sono facilmente prelevabili
  • crema viso, in tempi non covid una crema base idratante che possa adattarsi a diversi tipi di pelle. Ora utilizzo la mia crema base perchè verrà utilizzata da chi mi truccherà per motivi igienici

Tutti i prodotti per la base che trovi nel mio kit



Nell’elenco dei prodotti del kit sono stati richiesti diversi prodotti per la base:

  • fondotinta grassi per realizzare basi coprenti, io ho scelto la palette Pro Fondation di Nyx Cosmetics con cui mi sto trovando benissimo. I fondontinta hanno un ottima qualità e si lavorano bene
  • fondotinta liquidi – io ho optato per una formula ibrida che potessi sfruttare su diversi tipi di pelle a seconda delle preparazione e dell’effetto rischiesto e ho scelto un fondotinta opaco dalla coprenza modulabile ovvero il Close Up Futuristic Fondation di Nabla e un fondotinta più luminoso e idrantante sempre a coprenza media ovvero l’Healty Mix di Bourjois. Ho diverse colorazioni di entrambi i fondotinta, in previsione dei diversi incarnati che potrei andare a trattare
  • palette di correttori e correttori colorati – anche per i correttori in crema mi sono affidata ai prodotti Nyx, acquistando le palette di correttori light e medium ( al momento) mentre per quanto riguarda i correttori colorati ho scelto i correttori di Bell Hypoallergenic
  • correttori liquidi – ho inserito i correttori di Mesauda, dalla formula perfetta per adattarsi a diversi tipi di contorno occhi
  • cipria in polvere libera – nonostante quella del kit delle mie compagne sia leggermente più colorata della mia, ho scelto una cipria traslucida per poter fissare correttamente la base senza alterare i colori
  • terre e blush – per le terre mi sono affidata ancora una volta a Nyx e alla palette delle terre in polvere, che utilizzo da anni nella mia quotidianità con soddisfazione, mentre per i blush ho inserito alcune colorazioni base depottate e in versione singola in una palette magnetica

Tutti i prodotti occhi che trovi nel mio kit


Frequentando un corso incentrato sul makeup correttivo e sul makeup sposa, non sono richiesti moltissimi prodotti per quanto riguarda la costruzione del makeup occhi. Le mie compagne di corso hanno degli ombretti singoli dai colori neutri matt e alcuni shimmer e ho scelto delle palette che potessero rispecchiare queste necessità, con formule versatili che potessi usare anche per definire le sopracciglia: la IMBS di Mulac, colori neutri e neutro caldi in cui ritrovo un color panna e un nero intenso e la First Love di Clio, che contiene dei mezzi toni perfetti per creare le perfette sfumature. Ho inserito poi le matite richieste ovvero una nera, una marrone, una color burro e una matita sopracciglia temperabile.


Consiglio per i mascara: non utilizzando lo scovolino del mascara stesso e spesso appoggiando il prodotto sulla tavolozza, scegliete delle formule ricche che ci impieghino qualche minuto da asciugare e preferite quelle dense a quelle liquide, perchè sono più facili nella gestione. Sopratutto per chi, come noi, non è abituato a mettere il mascara agli altri e potrebbe fare più fatica!


Tutti i prodotti labbra che trovi nel mio kit


Non è semplice scegliere i prodotti labbra da inserire nel kit e sono tutt’ora un work in progress per la scelta poi del mio kit definitivo. Venivano richiesti sia rossetti liquidi che rossetti in stick, e ho deciso di abbondare nel tempo su quest’ultima formula perchè li utilizziamo anche come blush in crema per dare colore alla base prima di procedere con le polveri.


Nel mio kit trovate:

  • rossetti in stick nude, rosso, berry, fucsia, rosa e color prugna
  • rossetti liquidi nude, rosso e fucsia

Ho alternato anche formule più opache a formule più cremose, sempre scegliendo rossetti che amo e ho utilizzato nella mia quotidianità. Ovviamente ho anche le matite labbra abbinate ai colori.


I pennelli essenziali per il kit da studentessa


Il docente durante le prime lezioni ha detto che i pennelli non sono mai abbastanza ( e io di conseguenza ho comprato diversi kit, perchè se lo ha detto lui, potevo non ascoltarlo). In accademia, per quello che viene fatto, non c’è alcun bisogno di portare un infinità di pennelli che non sapete dove mettere e per questo non mancano mai:

  • pennello a setole fitte per il fondotinta
  • pennello a lingua di gatto per il fondotinta o per stendere la skincare
  • pennello a lingua di gatto piccolo per stendere il correttore con precisione nelle aree più ostiche ( lati del naso, angoli della bocca, zona della occhiaia)
  • pennello a setole fitte per sfumare il correttore
  • pennello per cipria a lingua di gatto ma morbido
  • pennello ampio per sfumare la cipria sul resto del viso
  • pennello per blush
  • pennello angolato per terra e bronzer
  • pennello a fiamma per illuminante
  • pennello angolato per sopracciglia ed eyeliner
  • vari pennelli da sfumatura di vari dimensioni ( affusolati, a penna, più ampi e meno ampi a seconda della forma dell’occhio)
  • pennello labbra
  • pennelli piatti per ombretti di varie dimensioni

Per i pennelli occhi ho deciso di acquistare per integrare ai pennelli che già possedevo questo bellissimo set in bamboo di jesseup: ottima qualità ad un prezzo minimo!

Se questo articolo ti è piaciuto, potrebbe anche interessarti:

5 idee regalo per Makeup artist

Set pennelli da regalare e regalarsi




Se volete continuare a seguirmi, mi trovate anche su Instagram, sul mio canale Youtube e su Beauty Generations.

A presto!

0 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *