Tutto quello che devi sapere se vuoi depottare il tuo kit da makeup artist

Tutto quello che devi sapere se vuoi depottare il tuo kit da makeup artist
0 Condivisioni

Il kit di una makeup artist non è solo il suo strumento di lavoro, ma è il frutto di anni di studi, di ricerca e di tentativi per rendenderlo performante in ogni situazione, organizzato e pratico in ogni ambiente. I prodotti makeup e skincare, lo sappiamo, con i loro packaging spesso lussosi e consistenti, tendono a riempire il nostro kit e a renderlo molto più ingombrante di quello che serve.

Ecco perchè depottare e condensare prodotti è la scelta migliore: più spazio per tutti i prodotti di cui avete bisogno, più ordine e sicuramente meno peso da portare ( e meno pack meravigliosi che potrebbero rompersi). In questo articolo scoprirete tutto le cose necessarie da sapere se volete depottare il vostro kit da MUA.

Depottare il kit: cosa fare e cosa non fare

Ti ho convinto a depottare i tuoi prodotti makeup e skincare? Prima di tutto, devi sapere cosa fare e cosa non fare, per evitare di fare disastri irrimediabili e sprecare centinaia di euro e di prodotti. Ecco alcuni consigli utili quando si parla di depotting:

  • Prima di iniziare a depottare, assicurati di sapere cosa andrai a fare: informati e cerca online metodi per condesare i tuoi prodotti makeup nel modo corretto senza rovinarli. Su youtube ci sono davvero tantissimi video, così come su instagram e Tik Tok che sapranno guidarti passo passo
  • Non esagerare! Parti sempre con l’essenziale, prendi la mano con le varie azioni e costruisci il tuo nuovo kit con il tempo. Per depottare anche una sigola palette di rossetti possono volerci ore, voler fare tutto e subito ti porterà a fare le cose male e di fretta. E’ importante preservare al meglio l’integrità del singolo prodotto e per questo ci vuole attenzione e pazienza
  • Non tutto può essere depottato ( e va bene così). I maestri del depot ci dicono che tutto può essere fatto, ma secondo me non è così. Ci sono prodotti che non andrebbero mai depotatti come i rossetti liquidi ( il cambio di contenitore potrebbe alterare la loro formula in modo drastico), gloss e blush liquidi. Per pensiero personale anche rossetti luxury ( Pat Mcgrath, Bobbi Brown, Armani ad esempio) per non rovinare il pack e la bellezza totale del prodotto e le palette di marchi super costosi e high quality, piuttosto tenetele per clienti speciali e per dare un tocco ancora più extra al look.

Depottare il kit: occorrente necessario e dove trovarlo

Sapete cosa volete depottare e avete visto abbastanza tutorial per capire come fare? Ecco quali sono gli strumenti necessari per depottare:

  • il vostro kit basico di igiene da makeup artist: tavolozza, spatola, alcool isopropilico, kleenex. Così che possiate lavorare sempre su superfici pulite e disinfettate, che è la cosa più importante.

  • contenitori funzionali per fondotinta: consiglio di usare dei tubetti da diverse dimensioni (io utilizzo quelli da 10gr) che potete acquistare su Muji oppure su siti come Aliexpress o Shein. Sono perfetti sia per i super liquidi che per le texture più cremose, ovviamente non per i grassi
  • contenitori funzionali per skincare. Per la skincare avete larga scelta di contenitori utili, io uso delle piccole jar per le varie creme ( acquistabili su amazon), oppure delle confenzioni solide di mini taglie accuratamente disinfettate. Per i tonici preferisco dei contenitori con spruzzino oppure dei semplici flaconi da viaggio dei kit skincare con apertura piccola. Molto comodi anche i contenitori con dispenser incluso, perfetti sopratutto per l’acqua micellare.
  • palette magnetiche di varie dimensioni per gli ombretti: le wycon sono solide ed economiche ma non hanno uno specchio, ottime le Z palette e perfette anche quelle di We Makeup se avete ombretti dal pan quadrato

  • porta pillole, palette a scomparti definiti per depottare i rossetti: i porta pillole hanno sicuramente più spazio in altezza, li trovate sia su Muji, che su Shein mentre le palette a scomparti come quelle di mac sono sicuramente più grandi e con più spazio in larghezza. Io mi trovo meglio con i primi perchè sono più compatti e gestisco meglio la pulizia del prodotto. ( Le migliori palette per rossetti sono quelle di Vueset ma sono più costose e sopratutto quasi sempre introvabili)
  • jar di plastica per ciprie e prodotti in polvere, reperibili sempre su Amazon, Muji, Alixpress e Shein

Depottare il kit: i profili instagram da seguire e da cui prendere ispirazione

Come per ogni cosa, bisogna rimanere sempre aggiornati per ottenere i migliori risultati. Ecco i profili che non posso che consigliarvi quando si parla di mondo depot:

@artistkitcompany : se abitate in America o conoscete qualcuno che può portarvi i prodotti di Artist kit company, siete molto fortunati perchè i prodotti di Van sembrano spettacolari. Palette super compatte, cialde da inserire, nuovi metodi di depot: uno vero spettacolo che non potete perdere

@theartistsarsenal : video, blog post su come condensare il proprio kit in modo intelligente e pulito. Una vera istituzione!

@beauty_by_ayleen : bravissima makeup artist che oltre a postare lavori incredibili e ottime tips makeup, mostra spesso come sistema il suo kit e lo condensa. In questo video trovate un ottima idea per organizzare il vostro kit se avete una valigia Leonardo come me!

Continua a seguirmi anche su Instagram, dove troverai anche video di depot!

a presto!

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto