Recensione e swatch delle nuove eyeshadow palette di We Make-Up

Ladies and Gentlemen! Ben ritrovati sul blog!


Settimana scorsa il brand italiano We Make-up ha lanciato sul mercato i suoi nuovi ombretti in un modo insolito. Li ha abbinati a palette pre-composte per soddisfare gusti ed esigenze diverse ma, come se non bastasse ha fatto in modo che con gli ombretti singoli in refill si potessero creare delle proprie custom palette. Inutile dire che questa uscita non potevo proprio farmela scappare. Ho testato per più di una settimana questi ombretti, stressandoli all’infinito e provando ad utilizzarli per diversi makeup.

Caratteristiche generali


Prime di addentrarci nel clu della review, volevo darvi qualche informazioni più tecnica.

I nuovi As Eyeshadow sono ben 50, divisi per diversi finish: 30 matt, 6 ombretti shimmer, 10 ombretti metallizzati e 4 duochrome.

Potete acquistarli tutti nella pro palette al prezzo di. Se invece preferite acquistare una pelle già composta il costo è di 34€, mentre per comporre la vostra palette da 9 colori il prezzo è 39€ oppure 49€ se volete 15 colori. 


Ogni palette presenta una frase stampata sul pack esterno e una scritta sul pack proprio della palette, oleografico e di cartone. Nonostante lo specchio di alta qualità, la palette è leggera e maneggevole. La palette da 9 colori è paragonabile ad una delle jewels palette di Huda Beauty ( che per vari motivi non possiedo), mentre le cialde contenenti 1,2gr sono leggermente più piccole delle cialde di Mulac (uguali nella forma) e di Nabla.

We Make-Up è brand italiano cruelty free, i prodotti sono privi di parabeni. 

Cosa ho acquistato: swatch, opinioni e comparazioni


Ho deciso di creare la mia palette customizzata da 9 colori, per creare la mia perfetta autunnale: in ordine da in alto a sinistra troviamo il num 115, 108, 119, 131, 404, 402, 302, 310,125.

Ho ordinato la palette ricevendola il giorno seguente, all’interno di una scatola brandizzata e con gli ombretti risposti in confezione plastificate con il colore ripreso nel loro pack.

Trovo che nel complesso la formula degli ombretti sia davvero molto bella: scriventi sin da subito, facilmente sfumabili, assolumtante privi di qualsiasi tipo di fall out.

105 – MATT


Il numero 105 é un color senape chiaro, più caldo di altri ombretti simili che posseggo nella mia collezione. Un vero senape molto giallo, perfetto a palpebra che come colore di transizione. Non fa affatto macchia, é pigmentato ma si sfuma con facilità. 


108 – MATT


Il numero 108 è un perfetto verde khaki, il verde che desideravo da molto tempo. Il sito ufficiale lo definisce come un ocra scuro dal sottotono caldo ma questo colore è molto di più! 

Non possiedo colori davvero simili nella mia collezione,per cui ho pensato di paragonarlo al verde più chiaro e freddo. 

Peccato per la resa, che tende a fare macchia presto. Perfetto per intensificare la rima, ma senza una base cremosa adatta, è impossibile creare un smokey uniforme.


119 – MATT

Il numero 119 é un colore mattone aranciata, una delle tonalità che amo di più da utilizzare sugli occhi. Ho potuto comprarla con moltissimi ombretti ma risulta più profondo della media.

Il suo colore particolare lo rende un perfetto blush, se abilmente dosato visto che è molto pigmentato!


131–MATT

Il numero 131 è un viola rossastro che cercavo da molto tempo. Ha il giusto bilanciamento tra viola e rosso, la giusta profondità, e non fa assolutamente macchia sulla palpebra.

Non tinge la palpebra e si sfuma facilmente, mi sono innamorata presto di questo colore e sono sicura di poterlo sfruttare moltissimo!



404- DUOCHROME

Il numero 404 è un duochrome a base marrone con riflessi magenta, verdi e lilla. Un vero spettacolo, unico nel suo genere.

Rispetto ad Alchemy di Nabla, prevale meno la componente rossa e il riflesso azzurro. 




402 – DUOCHROME


Il numero 402 è un bellissimo duochrome a base bronzo con riflessi dorati e verdi. Non rende assolutamente dai swatch sul sito e ammetto di averlo acquistato senza un reale entusiasmo. Ho finito per adorarlo alla prima applicazione e anche nelle comparazioni potrete notare che non assomiglia a nulla in mio possesso.

La texture, anche in questo caso, è molto sottile e i glitter, di una dimensione adeguata, non si spargono immediatamente sul viso.


206 – SHIMMER

Il colore 206 è un ombretto shimmer color prugna ma lievemente desaturato. 

Somiglia moltissimo a Metal Cupid dalla Dreamy di Nabla, ma ha una componente più violacea, e una texture più sottile.


310 – 3D METAL

Il numero 310 è un bellissimo verde bosco metallico, brillante e pieno di riflessi oro caldi. Per questo si sposa davvero bene con makeup 


125 – MATT

Il numero 125 è un nero intenso opaco, facilmente sfumare e non fa macchia. Ho perso l’unico ombretto nero opaco con cui avrei potuto compararlo, quindi non posso dimostrarvi la sua effettiva scrivendo rispetto ad altri ombretti neri. Aggiungo che non sono alla ricerca dell’ombretto nero perfetto, visto che sono solita realizzare smokey eye con ombretti shimmer e intensificare la rima con il marrone scuro! 

Sapevo di aver bisogno di un ombretto nero opaco ed eccolo qui!


Ispirazioni Make-up con la mia palette We Make-Up

Ecco qui i makeup che ho realizzato, per testare la qualità, la sfumabilità e durata degli ombretti. 

Sono consapevole di aver “costruito” una palette particolare con alcune lacune ( un colore di transizione neutro e un punto luce shimmer), ma volevo abbinare i colori che mi avevano colpito di più e che sono sicura di utilizzare. E’ una palette travel approved? Sì, ma con una palette di supporto oppure con un eyeliner/matita brillante da abbinare.

La mia opinione sugli ombretti AS eyeshadows di We Make-Up

Trovo che questa uscita di We Make-Up sia stata subito rivoluzionaria nel panorama makeup italiano, proponendo palette pre-composte volte a soddisfare i gusti di tutti e superare il trend che voleva assolutamente i colori caldi.

Se siete alla ricerca di una palette che rispetti i vostri gusti o semplicemente volete distaccarvi dai prodotti esistenti sul mercato, la palette di We Make-Up è la soluzione ideale.

La qualità delle polveri è molto buona in tutte le texture, ho solo avuto qualche difficoltà con il numero 108 che si presenta da subito come un colore particolare da trattare.

La consiglio assolutamente, anzi, vorrei acquistare prossimamente una seconda palette più completa! E’ un ottimo prodotto da inserire nel KIT per le professioniste.

Voi avete provato le palette We Make-Up?

Se volete continuare a sbirciare i miei make-up con questa palette, potete seguirmi anche su Instagram.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *