Campioncini: come inserirli nella nostra routine

12 Condivisioni

Campioncini: tutti li vogliamo, li desideriamo, li bramiamo. Ma vi siete chiesti se servono davvero? E sapete usare i campioncini nel modo giusto?


I campioncini sono uno strumento molto utile: permettono di capire se un prodotto può fare al caso nostro ( o almeno, confermare le speranze), capire se ci fa reazione oppure riuscire a farci individuare la giusta colorazione di un prodotto cosmetico adatto al nostro incarnato. Non per questo dobbiamo però abusarne e farci prendere dalla smania di smaltimento compulsivo.


Come possiamo smaltirli nel modo giusto senza compromettere l’efficacia di una skincare routine perfezionata e assodata?


In questo articolo vi racconto come poter utilizzare i nostri amati camioncini nel modo giusto.


Campionicini : controlla la data di scadenza


Accumulare, accumulare e accumulare. Come non va bene per la skincare, non va nemmeno bene per i campioncini di skincare. Non importa che non li abbiate mai aperti e che aspettavate il momento giusto per utilizzarli, anche i campioncini scadono. Per questo dovete controllare la data di scadenza e capire quale può essere il momento giusto per utilizzarli, altrimenti far provare il prodotto a chi ne ha un immediata necessità.

Dove la trovo la data di scadenza dei campioncini? Sul retro, nella parte del pao per alcuni, sul lato per altri.


Campionicini: quanti ne possono inserire nella mia skincare?


La regola per inserire i prodotti skincare è sempre la stessa: uno alla volta. Non provate troppe cose insieme, per quanto siete tentate da un intera routine di campioncini e per quanto possano fare comodo in viaggio ( anche se per me sono scomodissimo, soprattutto se si tratta dei classici campioncini impossibili da richiudere): inserite uno alla volta, meglio se per più tempo possibile per poter capire acquistare il prodotto.


Ma sopratutto, non usate troppo campioncini diversi in troppo poco tempo o la vostra pelle potrebbe impazzire.  Smaltire fa bene, certo, ma anche smaltire i campioncini va fatto con coscienza: meglio consumare i bagnoschiuma, che un siero viso al giorno diverso per una settimana. Non riuscite mai a capire quale prodotto fa per voi se non gli date un minimo di tempo per agire sulla vostra pelle!


E tu, ami utilizzare i campioncini? 

12 Condivisioni

You may also like...

1 Comment

  1. Alle fiere di vede spesso l’assalto al campioncino, ma davvero serve l’accumulo indiscriminato? Personalmente trovo fondamentale il campionino Per capire se il prodotto mi interessa, preferisco infatti i siti o negozi dove posso scegliere cosa provare in modo da prendere magari due sample dello stesso prodotto e provarlo per più tempo; chi viaggia ha la fortuna di poterli smaltire con più facilità, ma per la persona comune bisogna trovare il modo di inserirli gradualmente nella routine, oppure piuttosto che tenerli lì a far polvere, regalarli a chi li sorreggerebbe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *