Recensione Trace Away e Super Soap di Gofu – Giulia Sinesi

Recensione Trace Away e Super Soap di Gofu – Giulia Sinesi
0 Condivisioni

Non é una novitá che io adori Giulia Sinesi e chi ha letto la mia intervista, la segue e/o ha letto il suo libro sa il perché: Giulia é una professionista preparata, competente, che dispensa consigli e recensisce prodotti in modo trasparente e in base ad alti standard.


Potevo non provare qualcosa del suo brand, Gofu? Ho deciso di acquistare il detergente oleoso Trace Away e il gel detergente Super Soap e dopo un lungo e attento testing sono pronta a darvi una mia opinione. Non ho acquistato ne la crema gel idratante Skin Meal ne il panno in microfibra Frame Cleanser, ma spero di provarli a breve.

Gofu: qualche informazione sul brand

Gofu, acronimo di Good for You, viene fondato nel 2021 dalla makeup artist e beauty influencer Giulia Sinesi. Dopo anni di esperienza in tutti i campi del settore beauty, Giulia ha deciso di portare il suo expertise in una linea che rispecchiasse non solo quello in cui crede nel campo cosmetico ma nei reali bisogni delle persone. Una linea minimal ma curata in ogni dettaglio, prodotta totalmente in italia, che ha già conquistato i cuori dei suoi fan e non solo.

Recensione Trace Away – Gofu

Trace away – caratteristiche generali e informazioni

  • Nome del prodotto e brand: Trace Away gel oleoso di Gofu
  • Quantità di prodotto: 100ml
  • PAO: 12 mesi
  • Prezzo: 23,90€
  • Reperibilità: Sul sito ufficiale di Gofu

Il gel oleoso struccante Trace Away è un gel detergente oleoso per tutti i tipi di pelle. Contiene al suo interno attivi idratanti come lo squalano, ma anche attivi illuminanti come la vitamina C, lenitivi come la camomilla, e vitamine con funzione riequilibrante, antiossidante come vitamina F, E e A.

Inci:
Caprylic/Capric Triglycerides, Ethylhexyl Stearate, Helianthus Annuus Seed Oil*, Glycerin, Aqua, Sucrose Laurate, Helianthus Annuus Seed Oil, Chamomilla Recutita, Flower Extract, Sorbitol, Lecithin, Tocopheryl Acetate, Glyceryl Linoleate, Glyceryl, Linolenate, Retinyl Palmitate, Sodium Ascorbyl Phosphate, Tocopherol, C13-15 Alkane, Squalene, Xanthan Gum, CI 16255, Parfum (Fragrance), Citric Acid, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Benzyl Benzoate.

Trace away – modo d’uso e texture

L’azienda consiglia di applicare una minima quantità di prodotto, massaggiarla sul viso per qualche secondo ed emulsionarlo con Super Soap per un totale di 15 secondi. La texture densa permette un massaggio ampio ed efficace anche con una quantità di prodotto minima, ma con i makeup più costruiti necessita di qualche secondo in più a mio parere.

Non appanna la vista e si rimuove con facilità. La texture è davvero incantevole: ricca ma non fastidiosa sulla pelle, non lascia residui, il massaggio è davvero piacevole.

Trace Away: la mia esperienza con il prodotto e le mie considerazioni

Trace Away è davvero un prodotto speciale, potete vedere la cura nella creazione in ogni sua parte: dal colore della texture, alla profumazione dolce ma non invasiva, alla facilità con cui rimuove il makeup senza appannare la vista e senza lasciare alcuna traccia. La texture è decisamente ricca ma, come facevo notare anche in precedenza, per niente fastidiosa anche con le temperature più calde. Sicuramente può essere un prodotto perfetto per chi ama le texture olio-gel per la doppia detersione o è abituato ai burri struccanti molto densi.


Unica possibile pecca di questo prodotto è il pack: mi sono accorta che la puntina superiore si è incastrata nel foro di uscita, costringendomi ad aprire il prodotto svitando l’applicatore. Fortuntamente anche il foro del tubo è della giusta dimensione e non rischio di sprecare prodotto. Questo fenomeno non mi è capitato con il detergente Super Soap quindi non saprei se si tratta di un difetto del lotto, di una mia poca delicatezza ma volevo segnalarvi questo piccola disfunzionalità nel pack.

Altra nota leggermente disonnante che è stata fatta notare da molti , ma che io non condivido, è il prezzo in relazione alla quantità. Esistono certamente prodotti con un rapporto quantità/prezzo migliore, ma per essere un brand totalmente made in Italy appena nato, trovo che si posizioni in una fascia media in linea con molti brand che acquistiamo e amiamo.

Recensione Super Soap – Gofu

Super Soap: caratteristiche generali e informazioni

  • Nome del prodotto e brand: Super Soap gel detergente di Gofu
  • Quantità di prodotto: 100ml
  • PAO: 12 mesi
  • Prezzo: 23,90€
  • Reperibilità: Sul sito ufficiale di Gofu

Super Soap è un gel detergente che il brand definisce adatto a tutti i tipi di pelle. Al suo interno presenta delle sfere di cranberry in sospensione che, durante il massaggio del prodotto, si fondono nella texture senza sfregamenti o funzioni esfolianti. Le funzioni a cui aspira il prodotto sono detergente, astringente e purificante, pur mantenendo un basso potere lavante per adattarsi a tutti gli skin type in modo efficace. Troviamo al suo interno il fiore di loto, con azione purificante e astringente, il mannitolo, uno zucchero dal potere idratante, la gomma di tara, dal potere idratante e la polvere di cranberry, dal potere lenitivo e antiossidante.

Inci:

Aqua, Glycerin, Sodium Cocoyl Glutamate, Cocamidopropyl Betaine, Nelumbo Nucifera Root Extract, Allantoin, Panthenol, Mannitol, Caesalpinia Spinosa Gum, Microcrystalline Cellulose, Vaccinium Macrocarpon (Cranberry) Fruit Powder, Hydroxyprpoyl Methylcellulose, Algin, Magnesium, Hydroxide, Tricalcium Phosphate, Carbomer, Tetrasodium Glutamate Diacetate, CI 77491, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Parfum (Fragrance), Isopropyl Alcohol, Benzyl Benzoate, Benzyl Alcohol

Super Soap: modi d’uso e texture

Anche la texture di Super Soap ha subito uno studio estetico molto interessante: le microsfere di cranberry sono davvero piacevoli da vedere e si fondono nella texture meravigliosamente. Basta massaggiare il prodotto per due secondi sulle mani prima di applicarlo sul viso e non vedrete nessun puntino arancione. Emulsiona molto bene qualsiasi detergente oleoso sottostante e non brucia se a contatto con gli occhi.

Super Soap: la mia esperienza con il prodotto e le mie considerazioni

Il nome super soap, lo ammetto, mi spaventata molto. Come sapete, non sono un amante dei prodotti troppo schiumogeni stile foam coreana perchè mi seccano terribilmente la pelle. Vedendo l’applicazione da varie stories ho deciso di buttarmi ugualmente sul prodotto e non me sono pentita: si tratta di un gel detergente che crea una schiuma davvero molto morbida e idratante. La pelle è in una situazione di comfort ed è molto morbida subito dopo il risciacquo. Non è un prodotto troppo ricco o astrigente, è perfettamente bilanciato e adatto alla mia pelle mista ( ma non solo, a mio parere). Trovo che sì, possa essere un prodotto davvero trasversale, ma penso anche che nella stagione estiva desidereri qualcosa di più fresco quindi mi riservo nel giudicarlo come adatto a tutti i tipi di pelle e stagioni.

Se non avessi letto nel claim che si tratta di un prodotto purificante non lo avrei mai detto, perchè non ci sono sensazioni sulla pelle a questo favore anche se ho notato un miglioramento nella produzione di sebo e nelle imperfezioni. Non mi sento di attribuirli totalmente al prodotto, ma più che altro ad un insieme di prodotti e abitudini beauty dell’ultimo periodo ( che sicuramente partono da una corretta detersione).

Considerazioni finali su Trace Away e Super Soap di Gofu

trace away-super soap-gofu-recensione

In questo periodo di test ho potuto utilizzare i due prodotti sia in coppia che con altri detergenti o altri olii struccanti. Si comportano in maniera eccelsa con qualsiasi prodotto vengono a contatto e sono sempre piacevoli, non hanno profumazioni invadenti oppure bruciano a contatto con gli occhi. Due perfetti alleati per una doppia detersione delicata ma efficace. Non mi trovo d’accordo sulla regola dei 15 secondi universale proposta dal brand perchè i due prodotti insieme, emulsionati, formano una schiuma bianca che va accuratamente riscaicquata per rimuovere ogni traccia di makeup, sebo e spf. Non tutti i makeup e le giornate prestano la regola dei 15 secondi ma capisco il claim che il brand vuole portare avanti.

La mia esperienza è ottima e continuerò ad essere incuriosita dai prodotti del brand. Li consiglio? Ovviamente sì, farei solo attenzione alla questione fragranze perchè è molto personale ma non ho altro da aggiungere di rilevante.




Se volete continuare a seguirmi, mi trovate anche su Instagram, sul mio canale Youtube e su Beauty Generations.

A presto!

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto